Alanis Morrisette, a luglio il nuovo album e concerto riprogrammato nel 2021

 

Alanis Morissette annuncia oggi il posticipo del tour europeo al prossimo anno;  la data italiana, originariamente prevista per il 15 ottobre 2020, è riprogrammata all’8 novembre 2021 sempre al Mediolanum Forum di Milano.
Ad aprire il concerto ci sarà sempre Liz Phair.

I biglietti precedentemente acquistati restano validi per la nuova data. Per ulteriori informazioni riguardo i biglietti già acquistati consultare la pagina: www.lntvglobal.com/it/article/faq-biglietti-2020 I biglietti per la nuova data sono disponibili per l’acquisto sulle piattaforme ufficiali Ticketmaster Italia, Ticketone e in tutti i punti vendita autorizzati.

Alanis Morissette pubblicherà il 31 luglio 2020 il suo attesissimo nuovo album “Such Pretty Forks In The Road”. Il disco, già disponibile per il pre-order (smi.lnk.to/spf), è stato anticipato dal primo singolo “Smiling”, scritto da Alanis Morissette insieme a Michael Farrell (Morrissey, Macy Gray) e prodotto da Alex Hope (Troye Sivan, Ben Platt, Tove Lo) e dai brani “Reasons I Drink” e “Diagnosis”.

Il 26 giugno, inoltre, uscirà una versione digitale deluxe di “Jagged Little Pill”, in cui, alle 13 tracce originariamente contenute nell’album prodotto da Glen Ballard, si aggiunge un nuovo album in acustico registrato dalla performance live che Alanis ha tenuto allo Shepherd’s Bush di Londra lo scorso marzo.“Jagged Little Pill” ha festeggiato lo scorso 13 giugno 25 anni dalla sua pubblicazione: subito dopo la sua uscita, l’album si è imposto subito come un vero fenomeno culturale, acclamato dalla critica. Di recente, inoltre, è stato certificato per la 17esima volta Platino da parte della RIAA, vendendo oltre 33 milioni di copie nel mondo e diventando il 16esimo album più venduto negli Stati Uniti.