Balletto di Bronzo tour

Il Balletto di Bronzo, date annunciate per il 2020 Il Balletto di Bronzo di nuovo in tour, e annuncia la prima data assoluta per la band in Toscana: sarà venerdì 10 gennaio al Circus Club

Balletto-di-Bronzo

Il Balletto di Bronzo, date annunciate per il 2020

Il Balletto di Bronzo di nuovo in tour, e annuncia la prima data assoluta per la band in Toscana: sarà venerdì 10 gennaio al Circus Club di Scandicci. A seguire, il 21 marzo al Club il Giardino di Lugagnano (VR).

Balletto-di-Bronzo

Il Balletto di Bronzo può essere considerato, sia da un punto di vista musicale che d’immagine, il gruppo più “avanti” dell’intera scena del Progressive italiano dei primi anni Settanta. Questa formazione è attiva dall’inizio del 1970 al settembre del 1973 e, seppure in così breve tempo, lascia un’impronta indelebile nello scenario musicale nazionale e non solo: l’album “YS” è tuttora ricercato e collezionato in tutto il mondo e considerato da autorevoli critici musicali come un capolavoro assoluto.

La formazione originaria è composta da Gianni Leone (voce, tastiere, compositore e mente del gruppo), Lino Ajello (chitarra), Gianchi Stinga (batteria), Vito Manzari (basso).Il Balletto ha subito un’intensissima attività concertistica partecipando ad alcuni dei più importanti festival musicali, fra cui quello di Novate Milanese insieme ai Colosseum.

Una volta sciolto il gruppo, tra il 1973 e il 1995 Gianni Leone intraprende una carriera solistica: con lo pseudonimo “LeoNero” realizza dischi negli Stati Uniti e in Italia; collabora inoltre con il gruppo rock progressivo DIVAE. Con il batterista e il bassista dello stesso gruppo rifonda poi il Balletto di Bronzo in versione trio; questa formazione è attiva fino al 1997, anno in cui il nuovo organico del gruppo vede Riccardo Spilli alla batteria e Alessandro Corsi al basso.

Nel 1999 viene pubblicato il CD del Balletto di Bronzo “TRYS”, registrato dal vivo nel 1996. Tra il 2000 e il 2008 Il Balletto partecipa a numerosissimi festival musicali in tutto il mondo; in Italia si esibisce, fra l’altro, come opening act per Carl Palmer Band, Ozric Tentacles, Porcupine Tree. Nel 2008 esce il dvd “Live in Rome”. Nel 2009 viene pubblicato il libro/biografia, scritto da Gianmaria Consiglio, “Il Balletto di Bronzo e l’idea del delirio organizzato”, con cd allegato contenente materiale live del gruppo e brani inediti di Gianni Leone.

Nel 2011 il Balletto partecipa al Prog Exhibition Festival a Roma e al Prog Exhibition Festival a Tokyo, e negli anni successivi continua l’attività concertistica, soprattutto in Italia ma anche in Messico. Nel 2017 una nuova formazione: Gianni Leone (tastiere e voce), Riccardo Spilli (batteria), Ivano Salvatori (basso), con la quale riprendono i concerti, in Italia e Giappone.

I dischi del Balletto di Bronzo e gli album solistici di Gianni Leone sono oggi pezzi da collezione. “YS” e “VERO” sono stati distribuiti in tutta Europa in versione originale e ristampati sia su vinile che su CD in Giappone, negli Stati Uniti e nel resto del mondo.

 

Articolo di Francesca Cecconi

 

 

Iscriviti alla newsletter

Condividi il post!

24/09/2021

Zucchero, Verona

24/09/2021

Piero Pelù, Firenze

25/09/2021

Zucchero, Verona

26/09/2021

City of the Sun, Milano

26/09/2021

City of the Sun, Bologna

26/09/2021

Omar Pedrini, Erba

27/09/2021

Sting, Taormina

06/10/2021

Zucchero, Firenze

23/10/2021

Ancillotti, San Marino

Agenda

Scopri tutti