Fast Animals and Slow Kids live al Beat Festival di Empoli

Testo di Andrea Bartolini

Foto di Francesca Cecconi

Fast Animals and Slow Kids

Sulla dirittura d’arrivo del loro Animali Notturni in tour, Fast Animals and Slow Kids fanno tappa a Empoli il 5 settembre nell’ambito del Beat Festival, manifestazione arrivata alla quinta edizione in un trend sempre crescente di pubblico che si tiene all’interno del Parco di Serravalle, nel cuore della città.

Formatasi nel 2007, questa band di Perugia è arrivata nel 2019 a pubblicare il loro quinto album “Animali Notturni” per Parlophone/Warner e continua a proporre una ottima miscela di alternative rock e pop cantata in Italiano.

Il pubblico accorso per la data di Empoli è numerosissimo e molto giovane ma assolutamente non casuale, la maggior parte se non la totalità conosce bene la band e sa a memoria tutte le canzoni, comprese quelle dell’ultimo album, e la partecipazione sarà totale per tutta la durata del concerto.

La formazione dei FASK non è mai cambiata, abbiamo quindi Romizi, Guercini, Gigliotti, Mingoli ai quali si aggiunge Daniele Ghiandoni alle tastiere e chitarra.

Il concerto inizia subito con “Radio Radio” e “Cinema” dal nuovo album “Animali Notturni”, si nota subito che dal vivo il suono è decisamente più robusto, come è lecito aspettarsi la band spinge con decisione e il cantante cerca, riuscendoci, di instaurare subito un rapporto con il pubblico.

Si prosegue con due pezzi da “Alaska”, “Calci In Faccia” e “Coperta” e il mood è sempre quello di un rock compatto senza guizzi strumentali, che sarebbero comunque fuori luogo in una band di questo tipo, ma c’è anche da dire che il lavoro di studio, gli arrangiamenti così come le dinamiche presenti nelle versioni in studio non vengono persi in sede live e non è cosa da poco.

La scaletta è costituita principalmente da brani estratti da “Animali Notturni” ma c’è anche spazio per qualche pezzo estratto anche da “Forse non è la felicità”, per chiudere con un brano tratto da “Hybris”, il loro secondo album del 2013.

Ottima prestazione globale della band, con menzione per il loro frontman che si dedica totalmente a portare il pubblico dalla parte della band tenendo il palco con sicurezza e convinzione.

Fast Animals And Slow Kids è ormai una realtà consolidata, con una sua storia, un suo pubblico e un suo spazio, probabilmente pronti ad un ulteriore salto di qualità. Bravi!

Set list

  1. Radio Radio – da Alaska
  2. Cinema – da Animali Notturni
  3. Calci In Faccia – da Alaska
  4. Coperta – da Alaska
  5. Non Potrei Mai – da Animali Notturni
  6. Dritto Al Cuore – da Animali Notturni
  7. Annabelle – da Forse Non E’ La Felicità
  8. Animali Notturni – da Animali Notturni
  9. Novecento – da Animali Notturni
  10. Come Reagire Al Presente – da Alaska
  11. Forse Non E’ La Felicità – da Forse Non E’ La Felicità
  12. Demoni – da Animali Notturni
  13. A Cosa Ci Serve – da Hybris

Formazione:

Aimone Romizi – voce, chitarra, percussioni

Alessandro Guercini – chitarra

Jacopo Gigliotti – basso

Alessio Mingoli – batteria, seconda voce

Daniele Ghiandoni – tastiere, chitarra