30/05/2024

American Football, Milano

30/05/2024

Sgranar per colli & Bellavista Social Fest 2024, Buggiano (PT)

30/05/2024

Cor Veleno, Nerviano (MI)

30/05/2024

Nils Frahm, Milano

30/05/2024

Nils Frahm, Milano

30/05/2024

Vintage Violence, Novate Milanese (MI)

30/05/2024

Giorgio Canali & Rossofuoco, Roma

31/05/2024

Gabriella Martinelli, Firenze

31/05/2024

Diaframma, Buggiano (PT)

31/05/2024

Charlotte Sands, Milano

31/05/2024

Indie Head Quarter 2024, Malborghetto di Boara (Ferrara)

31/05/2024

Wacken Metal Battle Italy 2024, Firenze

Agenda

Scopri tutti

Dust & The Dukes video-intervista

L’omonimo album d’esordio del power trio toscano brucia nel solco del miglior Desert Rock

Dust & The Dukes foto di Francesca Cecconi

L’omonimo album d’esordio del power trio toscano Dust & The Dukes (qui la nostra recensione) brucia nel solco del miglior Desert Rock, attingendo alle radici della musica Americana con l’epicità delle classiche pellicole western. Ci è piaciuto molto, un album classico e fresco al tempo stesso. Abbiamo dunque incontrato, peraltro in uno dei templi fiorentini del vinile, Rock Bottom, Gabriel Stanza (voce, tastiere, tromba), Enrico Giannini (chitarre) e Alessio Giusti (batteria e percussioni) per parlare della loro breve ma molto intensa carriera, del loro album, e inevitabilmente … di musica, quella buona!

Articolo, video e foto di Francesca Cecconi, video-editing di Claudio Rogai

© Riproduzione vietata

Iscriviti alla newsletter

Condividi il post!