13/06/2024

Crosses, Foligno

13/06/2024

Dropkick Murphys, Milano

13/06/2024

Big Time Rush, Milano

13/06/2024

Dropkick Murphys, Sesto san Giovanni (MI)

13/06/2024

Crosses, Foligno

13/06/2024

Vowws, Foligno

13/06/2024

Altin Gun, Bologna

13/06/2024

CCCP-Fedeli Alla Linea, Roma

13/06/2024

Firenze Rocks, Firenze

14/06/2024

Crosses, Milano

14/06/2024

Gogobo Festival, Bologna

14/06/2024

Big Time Rush, Roma

Agenda

Scopri tutti

Enola Gay live Prato

Nel bill della terza serata dell’Off Tune Festival Almorto, Flying Disk, Body Double, Sara Parigi, Plastic Man, Gurries

La tre giorni dedicata alle influenze musicali alternative, organizzata da A-Live, Santa Valvola Records e Officina Giovani, volge al termine. Ma lo fa con una line up di grande spessore. Questo sabato 8 giugno 2024 infatti, assistiamo a ben 7 concerti e un Dj set di chiusura.

Almorto
Almorto

Inizia questa lunga giornata sul palco dello stage 2 esterno Almorto, il cantautore Indie Rock pratese, grazie a brani frizzanti e molto ballabili, attira subito l’attenzione del pubblico. La sua esibizione è ricca di good vibes e è un piacere da ascoltare.

Flying Disk
Flying Disk

Tocca al Heavy Rock dei cuneesi Flying Disk prendere possesso del palco esterno. La performance del trio è un volo verso sonorità tipiche degli inizi anni Duemila, troviamo la batteria dal suono secco che si sposa perfettamente con il noise di chitarra e basso, uno Stoner Rock che si tinge a volte di Punk e di Alternative con una velatura di Emo, come da produzioni di inizio millennio.

Body Double
Body Double
Body Double

Body Double, salgono sul palco e fin dalle prime note conquistano l’attenzione del pubblico, ammaliati dalla voce di Candace Lazarou, un Post-Punk intrigante nei suoni e nella scelte ritmiche, i brani sono un crescendo musicale, a tratti compare un Pop sporcato e distorto, chitarre pulsanti sempre presenti e arricchite di sfumature tipiche della musica industriale anni Novanta, in alcuni casi anche veri e propri noise wall di derivazione Shoegaze. Una performance veramente notevole per la band californiana.

Sara Parigi
Sara Parigi
Sara Parigi

Cambiamo nuovamente genere musicale, è il momento di Sara Parigi, la cantautrice toscana, con la sua presenza scenica e le grandissime doti vocali, che la rendono una gemma nel panorama musicale italiano, dà vita ad una performance unica, ricca di sonorità che variano anche durante i brani stessi. C’è grande sperimentazione e cura in ogni pezzo proposto, si alternano strumenti a corda con ottoni, passando dalle tastiere elettroniche al synth, con la batteria e lascia il campo ai loop, tutto questo intessuto nella trama della voce di Sara Parigi. 

Plastic Man
Plastic Man
Plastic Man
Plastic Man

Chiudono le esibizioni nello stage 2 esterno i Plastic Man, il gruppo fiorentino al primo accenno di chitarra ci trasporta direttamente negli anni Sessanta, il loro Psych Beat genuino e diretto, è un piacere da ascoltare, ci sono influenze Garage che si alternano a quelle Rock Psichedelico, un rincorrersi di ritmi, sapientemente prodotti dal band che crea così un suono unico e distintivo.

Gurries
Gurries
Gurries

Ci spostiamo all’interno e dal palco dello stage 1, la carica esplosiva dei Gurries travolge il pubblico. Un’energia costante e martellante per la band di Dublino, la loro capacità di fondere Punk, Shoegaze e Noise Rock è ben nota, ma ci riescono maledettamente bene.

Gurries

Un esibizione senza pause, un fiume costante di musica e adrenalina che non concede scampo all’ascoltatore che non può rimanere fermo sul posto, il suo corpo si deve muovere per forza e anche il cantante degli Enola Gay non può farne a meno ed entra sul palco per un duetto con i Gurries. Travolgenti!

Enola Gay
Enola Gay
Enola Gay

Alziamo ancora di più l’asticella della scarica adrenalinica con il concerto di chiusura di questa quarta edizione del Off Tune Festival 2024, tocca agli Enola Gay riescono a unire Hip-Hop, Tecno, Punk in un modo unico, questo dà vita a una performance che non è semplice racchiudere o etichettare in un solo genere, troviamo suoni elettronici travolti da Noise Rock, influenze Folk Irlandese che cercano di emergere nei suoni pesanti prodotti dalla band di Belfast, tutta questa sperimentazione fa della performance degli Enola Gay un concerto Punk all’ennesima potenza. 

Enola Gay
Enola Gay

Il saluto musicale è affidato al Dj set di Gian Filippo Morganti, con la sua Cencio’s Night, il miglior modo per chiudere questa tre giorni fatta di grandi artisti ed emozioni, allora chiudendo gli occhi è come essere trasportati al Cencio’s per salutarsi e augurarsi una quinta edizione ancora più grande e piena di band da ascoltare e applaudire.

Articolo e foto di Simone Tofani

Set list Almorto 8 giugno 2024 Prato

  1. Music Coffee and Pot
  2. Big Boy
  3. I Love Being Wild
  4. Girls
  5. I’m a Sinner
  6. December 3rd
  7. Ganesh Fighting Robots
  8. Supplement
  9. What are you doing here?

Set list Flying Disk 8 giugno 2024 Prato

  1. On the run
  2. Wasted
  3. Sunrise
  4. Straight
  5. One the way
  6. Tell me
  7. Young lizzard
  8. Hammer
  9. Talk + Connections
  10. I’dont feel
  11. -bis-
  12. 100 days
  13. Night creatures

Set list Body Double 8 giugno 2024 Prato

  1. Carnation
  2. Bitch
  3. Float
  4. Critter
  5. Head Axe
  6. Snake
  7. Prison
  8. Ready
  9. Boil
  10. Voice

Set list Sara Parigi 8 giugno 2024 Prato

  1. CDEM
  2. Animale
  3. Specchio
  4. Tornado
  5. Pelle
  6. Piccola
  7. Fumo blu

Set list Plastic Man 8 giugno 2024 Prato

  1. Mate
  2. Tod the Wolf
  3. Storm or Sun
  4. Joy and Sorrow
  5. Splash
  6. Molly
  7. Needlepoint
  8. He didn’t know
  9. North Polar Land
  10. Mother

Set list Gurries 8 giugno 2024 Prato

  1. Maniac 2000
  2. Nausea
  3. Close Call
  4. Boy
  5. Des Goblin
  6. Dipping Out
  7. No More Photos
  8. Top of the Bill
  9. Sign OF The Times
  10. Approachable
  11. Come and See

Set list Enola Gay 8 giugno 2024 Prato

  1. Sofa Surfing
  2. Headphones
  3. Figures
  4. Scrappers
  5. Terra Firma
  6. Leeches
  7. The Birth of a Nation
  8. Cold
  9. Malone
  10. PTS.DUP
  11. For God & For Ulster
  12. Knives Out
© Riproduzione vietata

Iscriviti alla newsletter

Condividi il post!