05/02/2023

Dropkick Murphys, Jesolo

05/02/2023

Strana Officina, Pescara

05/02/2023

Blindur, Genova

05/02/2023

Caterina, Roma

08/02/2023

Electric Callboy + Holding Absence, Milano

08/02/2023

Foy Vance, Milano

08/02/2023

Pvris + Charlotte Sands, Milano

08/02/2023

Beast in Black, Trezzo sull’Adda

09/02/2023

Foy Vance, Bologna

09/02/2023

Foja, Roma

10/02/2023

Diaframma, Bergamo

10/02/2023

Fanfara Station, Poggibonsi

Agenda

Scopri tutti

Karate live Pisa

Nonostante il caldo insopportabile un concerto difficile da dimenticare

Karate-Live-Pisa-Foto_Michele-Faliani

E infine il 2 agosto riuscimmo a rivedere i Karate… 18 anni dopo, nonostante in questi anni ci siamo goduti svariate volte Geoff Farina in solo e Gavin McCarthy come batterista degli E, una delle band che maggiormente hanno segnato gli anni a cavallo del cambio di millennio si è riunita per un tour, e chissà che la reunion non porti a qualche nuovo lavoro discografico.

Il concerto al Giardino Scotto di Pisa, organizzato dal Castiglioncello Summertime fuori dai confini del comune, è stato (chiariamolo subito) strepitoso. Certo, Geoff Farina non è certo il musicista più alla mano del mondo, e i suoi modi un po’ sgarbati (soprattutto con i fotografi prima del concerto, e con il tecnico delle luci DURANTE) lo rendono un po’ meno simpatico di altri, ma quando prende in mano la sua Fender e comincia a cantare…

La prima parte del set, 11 brani, è in trio, con Jeff Goddard al basso che si unisce a Farina e McCarthy. Si parte con “Bass sounds” con il pubblico che inizia a ballare, per proseguire con tutte le canzoni che più abbiamo amato di quei 6 album che ci portiamo nel cuore: “Gasoline” con la sua potenza, “There are ghost” col suo assolo unico ed irripetibile, “Operation: sand” col suo cervellotico arpeggio. Nella seconda parte si aggiunge Eamon Vitt alla seconda chitarra, e c’è tempo per una “New Martini” che segna la fine del concerto.

Ma il pubblico, dopo 17 anni, ha ancora troppa fame di Karate, e l’inevitabile bis con “This day next year” e “- – -“ porta a un’ora e mezzo la durata di uno dei concerti più attesi dell’estate. E i quattro, tutti rigorosamente in maglietta, pantaloncini corti e sandali proprio come i veri anti-divi soltanto sanno fare, salutano e si rifugiano nei camerini. Nonostante il caldo insopportabile un concerto che sarà difficile da dimenticare. I Karate sono tornati.

Setlist Karate live 2 agosto 2022 Pisa

1. Bass Sounds
2. If You Can Hold Your Breath
3. There Are Ghosts
4. Gasoline
5. Diazapam
6. Small Fires
7. First Release
8. Original Spies
9. Water
10. Operation: Sand
11. Sever
12. This, Plus Slow Song
13. On Cutting (with Eamonn Vitt on vocals)
14. Today or Tomorrow
15. The New Hangout Condition
16. New Martini
17. This Day Next Year (with Eamonn Vitt on guitar)
18. – – –

Iscriviti alla newsletter

Condividi il post!