13/06/2024

Crosses, Foligno

13/06/2024

Dropkick Murphys, Milano

13/06/2024

Big Time Rush, Milano

13/06/2024

Dropkick Murphys, Sesto san Giovanni (MI)

13/06/2024

Crosses, Foligno

13/06/2024

Vowws, Foligno

13/06/2024

Altin Gun, Bologna

13/06/2024

CCCP-Fedeli Alla Linea, Roma

13/06/2024

Firenze Rocks, Firenze

14/06/2024

Crosses, Milano

14/06/2024

Gogobo Festival, Bologna

14/06/2024

Big Time Rush, Roma

Agenda

Scopri tutti

Incubus “Morning View XXIII”

Ventitré anni dopo, la band riporta a nuova vita uno dei lavori più importanti della carriera discografica

Il 10 maggio è uscito per Virgin Records “Morning View XXIII”, ri-registrazione del celebre album degli Incubus. Ventitré anni dopo, la band californiana riporta a nuova vita uno dei lavori più importanti di una carriera discografica costellata da tanti altri importanti successi.

“Morning View” nacque in una casa sul mare, un luogo isolato che il gruppo aveva affittato per agevolare il flusso di idee. Un vero e proprio esperimento creativo che generò un repertorio di canzoni indelebili nella discografia di questa band che proprio nei primi 2000 stava cominciando a coniugare le sue origini Nu Metal con una serie di nuovi suoni che spaziavano dall’alternative Rock sino a abbracciare qualche tendenza rap metal, techno e post grunge. L’estro dei suoi membri originari, il vocalist e polistrumentista Brandon Boyd, il chitarrista e pianista Mike Einziger e il batterista José Pasillas costruì in quel clima di fremente inventiva un vero capolavoro di quegli anni.

La formazione odierna, stabilizzatasi in un quintetto con l’inserimento della nuova bassista Nicole Row, è sempre attivissima in live, ma a sette anni di distanza dal loro ultimo album “8” ha avvertito l’esigenza di tornare a lavorare in studio, rielaborando alla luce dell’esperienza maturata, l’eredità affettiva di “Morning View”.

Se è vero che le partiture di questa nuova versione del disco non si discostano molto nello sviluppo dalla track list originaria, si nota che alcuni pezzi risultano rimodellati, talvolta con minuti di musica aggiuntiva o altri dettagli che solo i veri fan del gruppo sapranno cogliere, mentre chi non ha confidenza con la band, o chi l’ascolta per la prima volta, rimarrà sicuramente stupito dalla modernità del suono.

Ecco, quindi, che si ripresentano con una nuova veste brani iconici come “Nice to Know You”, esteso nella parte iniziale dall’incedere psichedelico, prima di dare sfogo ai suoi energici riff; le indimenticabili hit “Wish You Were Here” e “Circles” non sembrano invecchiate di un giorno, così come le atmosfere grunge di “Are You In?” o il Rock tirato di “Have You Ever?” dove spicca la ritmica del basso della Row e l’energico drumming di José Pasillas.

Una cura quasi maniacale nell’incisione ha letteralmente ricreato ciascuno di questi brani che scorrono agevolmente regalando ancora intense emozioni. Le stesse che la band porterà nel nuovo tour che dal mese di agosto attraverserà in lungo e largo gli Stati Uniti. Se “Morning View” era già un disco eccellente, “Morning View XXIII” è il punto esclamativo su un’esperienza musicale che gli Incubus hanno sentito particolarmente, sia per la peculiarità della sua creazione, che per l’importante riscontro che l’opera ha avuto in termini di pubblico. Una storia che per tanti motivi aveva bisogno di essere riaperta e celebrata per far rivivere ancora una volta quelle magiche e intensissime emozioni.

Articolo di Carlo Giorgetti

Track list “Morning View XXIII”:

  1. Nice to Know You
  2. Circles
  3. Wish You Were Here
  4. Just a Phase
  5. 11am
  6. Blood on the Ground
  7. Mexico
  8. Warning
  9. Echo
  10. Have You Ever
  11. Are You In?
  12. Under My Umbrella
  13. Aqueous Transmission

Line up Incubus: Brandon Boyd voce, chitarra ritmica, percussioni, cori / Mike Einziger chitarra solista, piano, cori / Nicole Row basso / Chris Kilmore tastiera, campionatore, giradischi / José Pasillas batteria, cori

Incubus Online:
Website https://www.incubushq.com/
Facebook https://www.facebook.com/Incubus/
Instagram https://www.instagram.com/incubusofficial/
YouTube https://www.youtube.com/channel/UCiLgtimaqmJrTIu3FIHFOVg

© Riproduzione vietata

Iscriviti alla newsletter

Condividi il post!