27/09/2022

Opeth, Milano

27/09/2022

Three Days Grace, Milano

28/09/2022

Opeth, Roma

29/09/2022

C’Mon Tigre, Milano

30/09/2022

Paolo Nutini, Milano

30/09/2022

Negramaro, Milano

30/09/2022

Penny and Sparrow, Milano

01/10/2022

Assalti Frontali, Palermo

01/10/2022

Sons of the East, Milano

01/10/2022

Sons of the East, Milano

01/10/2022

Godspeed You! Black Emperor, Bologna

Agenda

Scopri tutti

Rock Nation, ma non solo Rock

Rock Nation è il magazine indipendente di tutta la musica suonata bene e da noi raccontata con passione nelle interviste, nelle recensioni e nei reportage. Qui niente copia & incolla o gossip.

I nostri testi e multimedia sono coperti da diritto d’autore e la riproduzione è dunque vietata, ma potete scriverci e chiederci l’autorizzazione ad utilizzarli. Essendo una redazione con tanti e diversi gusti musicali, le opinioni espresse negli articoli non rappresentano quelle di tutti, ma soltanto di chi le ha firmate.

Se vuoi condividere il nostro progetto e ti va di metterti in gioco, scrivi a redazione@rocknation.it, allegando poche righe di presentazione in cui spieghi perché vorresti lavorare con noi.

Capo-redattore

Francesca Cecconi

Giornalista – “Hey, Ho, Let’s Go: Tomorrow Never Knows” (Firenze)

Redattore

Andrea Bartolini

Rocker, bassista, avido collezionista di dischi. “Rock’n’Roll is the answer” (Firenze)

Redattore

Jacopo Meille

Cantante e musicista pro, malato di musica dall’infanzia, collezionista compulsivo di cd e vinili. Scrivo per Rock Nation, Classix, Classix Metal, Classic Rock e Rockerilla (Firenze)

Redattrice

Valentina Comelli

Vivo di musica e di voce, che è il mio strumento. Per Rock Nation scopro, ascolto e scrivo. Un altro modo in fondo per cantare chi sono (Brescia)

Elenia Pace
Social media manager

Elenia Pace

Studio comunicazione e amo il mondo digitale, qualche volta sono instagrammabile. I’m all panic! And no disco (Pistoia)

Luca Cremonesi
Redattore

Luca Cremonesi

Insegnante di filosofia, pubblicista ed editore. Vivrei di live, ma devo pur fare altro nella vita. In passato ho provato a suonare la chitarra (Mantova)

Redattore

Simone Ignagni

Da vent’anni impegnato nelle trincee artistico-culturali, oggi mi ritrovo ad essere un soldato irrimediabilmente malato di scrittura (Frosinone)

Redattore

Carlo Giorgetti

Amo raccontare le note. La musica è colore, descriverla è attingere emozioni da una splendida tela (Firenze)

Redattrice

Alessandra De Vita

“The king is gone but he’s not forgotten. Is this the tale of Johnny Rotten?” (Salerno)

Redattore

Nicola Rovetta

Si può essere pubblicitario, papà, bassista blues e scrivere di Rock? Io ci provo (Milano)

Roberto Fontana
Fotografo

Roberto Fontana

Fotografo per puro piacere chi su un palco fa arte, cercando di cogliere la realtà, le emozioni e i colori della vita (Mantova)

Michele Faliani
Fotografo

Michele Faliani

Di religione zappiana, da piccolo ho contratto due virus, musica e fotografia. Ho pensato di unirli e vedere cosa sarebbe venuto fuori (Livorno)

Giulia Breschi
Fotografa

Giulia Breschi

Amo l’arte in ogni forma ma la musica è quella che mi fa volare più in alto. Il mio posto ideale è sotto al palco con la macchina fotografica (Prato)

Fotografa

Simona Isonni

“Sono un voyeur e chi come fotografo non lo ammette è un cretino” – Io ho trovato  sotto i palchi la mia vocazione (Varese)

Redattore

Pierluigi Laurano

Dipendente dalla musica senza assuefazione. Magneticamente attratto dai sottogeneri di Rock, Metal e Punk. Un seguace senza dottrine che scrive come tale (Bologna)

Redattore

Giorgio Cappai

La musica sta nello spazio che c’è tra i Red Crayola e gli Ex Otago (Firenze)

Redattore

Marco Oreggia

Cantante e bassista dall’estremo ponente ligure. Preferisco i dischi lunghi e quelli da ascoltare in compagnia (Imperia)

Grafico

Claudio Rogai

Bassista a tinte rock, funky e jazz. Collezionista di vinili dei generi musicali più diversi, con predilezione per gli anni ’70 (Firenze)

Redattore

Marco Zanchetta

Scrivo di musica fin da ragazzo quando collaboravo con improbabili riviste autoprodotte. Vado verso autori italiani ironici e meno mainstream (Firenze)

Collaboratori

Moris Dallini, Giulia Guccione, Paolo Nocchi, Senio Firmati, Francesco Bottai, Damiano Giangaspero, Pierluigi Laurano, Simona Isonni, Marco Zanchetta, Alessandro Rella