21/04/2024

Enrico Gabrielli, Alpette (TO)

21/04/2024

Giovanni Truppi + Band vs Sibode DJ, Roma

21/04/2024

James Senese JNC, Roma

21/04/2024

Will Hunt, Palermo

23/04/2024

Gianluca Grignani, Pozzuoli (NA)

23/04/2024

Will Hunt, Mantova

23/04/2024

FREEWAY JAM, a salute to JEFF BECK, Bergamo

23/04/2024

Alain Johannes, Milano

23/04/2024

Will Hunt, Medole (MN)

24/04/2024

Nobraino, Bari

24/04/2024

Daiistar, Bologna

24/04/2024

R.Y.F., Madonna dell’Albero (Ravenna)

Agenda

Scopri tutti

Firenze Rocks 2022

Firenze Rocks tornerà nel 2022 e si terrà dal 16 al 19 giugno nella sua solita casa della Visarno Arena

Firenze Rocks

Firenze Rocks tornerà nell’estate 2022 e si terrà dal 16 al 19 giugno nella sua solita casa della Visarno Arena.

I Green day sono confermati come headliner della giornata di apertura del 16 giugno. I biglietti precedentemente acquistati (sia per la data originale dell’11 giugno 2020 che per il primo posticipo del 17giugno 2021) rimangono validi per la nuova data. Confermata nella stessa giornata la presenza dei Weezer, band alternative rock statunitense.

Saranno date presto informazioni sulla data dei Red Hot Chili Peppers, oltre ai nuovi annunci che andranno a completare la lineup del festival 2022. La data di Vasco Rossi invece è stata riprogrammata nel 2022 fuori dal festival (ma sempre nella location della Visarno Arena) e i biglietti precedentemente acquistati resteranno validi.

I possessori dell’abbonamento a 3 o 4 giorni, sia dell’edizione 2020 che 2021, potranno chiedere il rimborso entro il 27 maggio 2021. Le richieste di rimborso dovranno essere inoltrate al sistema di biglietteria presso il quale si è effettuato l’acquisto (Ticketone, Ticketmaster o Vivaticket), seguendo le modalità riportate sui rispettivi siti internet.

Per ulteriori informazioni riguardo I biglietti precedentemente acquistati, vai su > www.firenzerocks.it/info-utili

Le biglietterie ufficiali di Firenze Rocks sono Ticketmaster Italia, Ticketone e Vivaticket.

© Riproduzione vietata

Iscriviti alla newsletter

Condividi il post!