04/12/2022

Tre Allegri Ragazzi Morti, Taranto

04/12/2022

Blindur, Bolzano

04/12/2022

Oz Noy + Jimmy Haslip + Dennis Chambers, Bergamo

Agenda

Scopri tutti

Il Rock live è green, Live Nation è green

Tutte le iniziative eco-friendly realizzate in occasione del ritorno dei grandi concerti in Italia

Firenze Rocks

Concerti tutti all’insegna dell’eco-responsabilità e dello sviluppo sostenibile i grandi show dal vivo che Live Nation ha annunciato nella stagione estiva 2022 per celebrare la ripresa della live music experience in Italia sotto il segno di un comportamento più responsabile nei confronti dell’ambiente. Saranno numerose, infatti, le attività all’insegna di una confermata progettualità green: dai tour degli artisti più amati del panorama musicale italiano ai maggiori Festival dei Paese, tra cui il Firenze Rocks, gli I-Days e il Milano Rocks.

Live Nation non è nuova a questa tematica, infatti da diversi anni è impegnata, sia all’interno di una coalizione globale il Green Nation Touring Program lanciato nel 2021, sia con Green Nation, reparto nato nel 2019 legato al tema della sostenibilità, al perseguimento di obiettivi nel medio lungo termine con iniziative volte a favorire un impatto positivo sull’ambiente, sul clima e sulla comunità. Le attività sostenibili riguarderanno in particolare l’uso di energia e acqua, i trasporti e l’ efficientamento complessivo delle risorse durante l’organizzazione e la partecipazione agli spettacoli. L’obiettivo generale è ridurre entro il 2030 i consumi e le emissioni di CO2 del 50%, insieme alla produzione di rifiuti.

Mobilità Sostenibile

La collaborazione annuale con Frecciarossa si rinnova anche per questa stagione e vedrà i grandi eventi live affiancati dai collegamenti Alta Velocità di Trenitalia. Per i concerti di Vasco Rossi, Cesare Cremonini e in occasione dei Festival Firenze Rocks e I-Days, grazie all’offerta ‘Speciale Eventi’, sarà infatti possibile usufruire di sconti fino al 50% per viaggiare con Le Frecce e arrivare alle venue dei concerti.

Accordo quadro tra Live Nation e RideMovi, società leader nella mobilità sostenibile attraverso il servizio di bike sharing a flusso libero da loro offerto sia per tutti gli eventi organizzati da Live Nation che per lo staff interno dei tour e dei Festival. In occasione di Firenze Rocks e I-Days il pubblico potrà usufruire peraltro di parcheggi dedicati alle biciclette nelle sedi dei Festival e potrà utilizzare dei coupon sconto promozionali con alcuni minuti in bicicletta elettrica gratuiti.

Riduzione Del Consumo Energetico

Dal 16 al 19 giugno 2022, Plenitude, società controllata da Eni, sarà partner di Firenze Rocks 2022 con iniziative finalizzate al risparmio e all’efficienza energetica dei concerti live. Nello specifico la zona food&village sarà alimentata con un generatore ibrido di ultima generazione e ci sarà un efficientamento delle celle frigorifero impiegate nella zona food, mentre in zona village verrà messa a disposizione del pubblico una panchina per la ricarica del telefono ad energia solare.

Raccolta differenziata

A Firenze Rocks è confermata anche per il 2022 l’iniziativa “Riciclare è rock” con i volontari green che sensibilizzeranno il pubblico sul corretto smaltimento dei rifiuti in area e con i consorzi Corepla, CIAL e Ricrea che tutti insieme si impegneranno ad effettuare iniziative di riciclo di acciaio, alluminio e plastica, e di trasformazione degli stessi attraverso il sistema di raccolta messo a disposizione da Alia, servizi ambientali della Toscana centrale. I consorzi, inoltre, forniranno ai volontari magliette realizzate con la plastica riciclata. In particolare, Corepla si impegnerà quest’anno a recuperare tutta la plastica prodotta in area concerto e la riciclerà per vestire i volontari e la crew l’anno prossimo. Queste t-shirt eco-sostenibili sono un esempio tangibile dell’impegno sul tema dell’economia circolare e della sostenibilità.

Già in occasione del mega evento di Trento con il concerto di Vasco Rossi che ha inaugurato lo scorso 20 maggio la Trentino Music Arena, Live Nation si è avvalsa della collaborazione dell’official water partner S. Bernardo che per l’occasione ha deciso di promuovere la raccolta differenziata e nello specifico della plastica, in tutte le grandi arene dell’estate del Komandante. S. Bernardo ha voluto dare il suo contributo sostenendo la filosofia “Reduce, Reuse, Recycle”, mettendo a punto, con Live Nation, una campagna di comunicazione che avrà come focus l’ideazione di isole per la raccolta differenziata e di isole ecologiche per sola plastica della loro bottiglia elicoidale Ely 100% riciclata. Sui social, inoltre, verrà lanciata una campagna digital con l’hashtag #100X100 per sostenere l’attività di riciclo con la possibilità di condividere foto e video sui propri profili social ma anche su quelli di Live Nation e di Acqua S.Bernardo.

Riduzione degli sprechi

Con l’obiettivo di perseguire una policy di riduzione dell’uso dei prodotti, i maggiori festival italiani – il Firenze Rocks, Milano I-Days e Milano Rocks – provvederanno a dotare tutto lo staff impiegato nel backstage dei concerti di circa 3000 bottiglie riutilizzabili, in acciaio inossidabile e dal design iconico, fornite dal partner 24Bottles che ha ottenuto la certificazione CarbonNeutral®: l’impatto di ogni bottiglia è completamente azzerato dai progetti di sostenibilità supportati dal brand che è anche una B Corporation. Inoltre, per ogni borraccia riempita si evita il rilascio di 0,08 kg di anidride carbonica nell’atmosfera. In questo modo la parte backstage dei Festival sarà plastic free e permetterà allo staff e alle crew di ridurre consumi eccessivi di acqua e di ridurre al minimo la plastica monouso.

La parte pubblico del Festival Firenze Rocks invece sarà coinvolta nel progetto WAMI, official water partner, con una bottiglia 100% riciclata grazie alla quale si contribuisce alla realizzazione di progetti idrici in villaggi che non hanno acqua potabile donando loro 100 litri per il consumo di ciascuna bottiglia d’acqua all’interno del Festival. La riduzione degli sprechi sarà relativa anche a tutti i prodotti che non saranno consumati al termine dei giorni del Festival da parte dei punti ristoro, i punti food e il catering crew di Live Nation, per questo è stata realizzata con Banco Alimentare toscana una collaborazione per il recupero di eventuali eccedenze di materie prime e dei prodotti pronti, e volta alla redistribuzione delle risorse agli enti di beneficienza situati nel capoluogo fiorentino.

Iscriviti alla newsletter

Condividi il post!