18/07/2024

The Warning, Bologna

18/07/2024

Ottodix, Treviso

19/07/2024

Rufus Wainwright, Melpignano (LE)

19/07/2024

Marlene Kuntz, Bologna

19/07/2024

Vintage Violence, Soriano nel Cimino (VT)

19/07/2024

Vinicio Capossela, Otranto (BA)

19/07/2024

Tre Allegri Ragazzi Morti, Roma

19/07/2024

Teenage Dream Party, Sarzana (SP)

19/07/2024

Dropdead, Piacenza

19/07/2024

A Forest Mighty Black, Montecchio Maggiore (VI)

20/07/2024

Laufey, Gardone Riviera

20/07/2024

Nick Mason, Bologna

Agenda

Scopri tutti

Omar Pedrini intervista

Pezzo fondamentale del Rock italiano, un artista a tutto tondo, oltre che una persona curiosa e dalle mille, intense sfumature

Omar-Pedrini Ph_TheaPasini

Il 23 ottobre 2020 è uscito “Viaggio Senza Vento – Live”, registrazione del 2 dicembre 2019 al Fabrique di Milano, ultima incredibile data del tour “Viaggio Senza Vento (e dintorni)” del rocker Omar Pedrini.
Il tour, che ha registrato 50 concerti sold out in tutta Italia, nasce per celebrare i 25 anni dello storico disco dei Timoria “Viaggio senza vento”, che consacrò la band bresciana facendola diventare un punto di riferimento per la scena rock italiana.

Abbiamo incontrato Omar per fare un chiacchierata, approfittando di una pausa dal lavoro negli studi di registrazioni Bluefemme Stereorec di Marco Franzoni.
Omar Pedrini è un pezzo fondamentale del Rock italiano, un artista a tutto tondo, oltre che una persona curiosa e dalle mille, intense sfumature. In un attimo ci siamo trovati a parlare di musica, di progetti presenti e futuri, di vita, di vino, di ricordi e di tanto, tanto altro.

Intervista di Valentina Comelli, video e foto di Thea Pasini

© Riproduzione vietata

Iscriviti alla newsletter

Condividi il post!