28/05/2024

Nils Frahm, Bologna

28/05/2024

Oses, Marina di Ravenna (RA)

28/05/2024

Nils Frahm, Bologna

28/05/2024

Jonas Brothers, Milano

29/05/2024

Gabriella Martinelli, Bologna

29/05/2024

Nils Frahm, Assisi (PG)

29/05/2024

Still Corners, Milano

29/05/2024

Nils Frahm, Assisi

29/05/2024

Metallica, Milano

30/05/2024

American Football, Milano

30/05/2024

Sgranar per colli & Bellavista Social Fest 2024, Buggiano (PT)

30/05/2024

Cor Veleno, Nerviano (MI)

Agenda

Scopri tutti

Saturnino video-intervista

Tre dischi solisti in studio e un live, un’autobiografia, l’elenco dei suoi progetti è immenso

Saturnino foto_@LetiziaMugri

Saturnino è uno dei migliori bassisti sulla scena italiana e internazionale. Polistrumentista versatile capace di esprimersi in qualunque stile, compositore e produttore discografico, ha nel suo curriculum un numero impressionate di collaborazioni, tra cui spicca sicuramente quella con Jovanotti, ormai trentennale. Tre dischi solisti in studio e un live, un’autobiografia, l’elenco dei suoi progetti è immenso. Nella sua musica si fondono influenze che provengono dagli studi di musica classica e dalla passione per Funky, Jazz, il Rock e Hip Hop.

Lo abbiamo incontrato in occasione del concerto in cui era ospite del Riccardo Onori Trio all’anfiteatro del Centro Pecci di Prato il 16 luglio 2020. Quasi due ore di musica ininterrotta, dove Saturnino ha portato dal vivo molti suoi brani, in una performance che ha lasciato gli spettatori incantati. Insieme a Riccardo Onori sul palco infatti due musicisti strepitosi: Donald Renda alla batteria e Michele Papadia alle tastiere.

Articolo di Francesca Cecconi, video di Marco Polidori, Foto di Letizia Mugri

© Riproduzione vietata

Iscriviti alla newsletter

Condividi il post!