27/09/2022

Opeth, Milano

27/09/2022

Three Days Grace, Milano

28/09/2022

Opeth, Roma

29/09/2022

C’Mon Tigre, Milano

30/09/2022

Paolo Nutini, Milano

30/09/2022

Negramaro, Milano

30/09/2022

Penny and Sparrow, Milano

01/10/2022

Assalti Frontali, Palermo

01/10/2022

Sons of the East, Milano

01/10/2022

Sons of the East, Milano

01/10/2022

Godspeed You! Black Emperor, Bologna

Agenda

Scopri tutti

Chantal Acda live Firenze

Cantautrice da sensibilità e classe unica, che non somiglia a niente di quello che si sente in giro

Chantal-Acda-Live-Firenze-Foto_Michele-Faliani-2022

CI voleva proprio, un concerto di Chantal Acda. A oltre quattro anni dal suo ultimo tour italiano la cantautrice olandese – ma naturalizzata belga – è fortunatamente tornata ad esibirsi dalle nostre parti, dopo che il tour programmato per il 2020 (con “Puwawau” fresco fresco di stampa) fu ovviamente cancellato a causa della pandemia. Siamo stati il 29 aprile alla data fiorentina organizzata dall’Associazione La Chute, e quello a cui abbiamo assistito è stato uno dei concerti più belli e intensi degli ultimi tempi.

Il suo cantautorato obliquo e non catalogabile, sempre in bilico fra Folk e Jazz, ma che non è né l’uno né l’altro, ha incantato il pubblico per quasi un’ora e mezzo, emozionando tutta la #RedRum con brani dell’ultimo capolavoro “Saturday moon”, ma anche con ripescaggi dai primi dischi e dal progetto Distance Light & Sky, che Chantal porta avanti col suo batterista e compagno di vita Eric Thielemans insieme a Chris Eckman, altro musicista che da queste parti conoscono bene e apprezzano.

Già dall’inizio del concerto, iniziato con “Look at my feet” proprio dei DL&S, Chantal ha conquistato la platea con la sua voce splendida e i suoi delicati arpeggi di chitarra, accompagnato dal drumming mai sopra le righe di Eric; applauditissima la delicata “Son” per il figlio quattordicenne e apparsa anche nel live con Bill Frisell di qualche anno fa, splendido l’inedito “Humanity” che farà parte del prossimo album in uscita nel 2023. Assolutamente inaspettata e bellissima la cover di “Sunflower” dei Low, da brividi “Arms up high” eseguita come immancabile bis, che Chantal ha dedicato al padre scomparso.

Insomma, un concerto bellissimo di una cantautrice dalla sensibilità e dalla classe unica, che non somiglia a niente di quello che si sente in giro e che è riuscita a creare un legame fortissimo anche col pubblico fiorentino. Siamo certi che tornerà.

Articolo e foto di Michele Faliani

Setlist Chantal Acda Firenze 29 aprile 2022

1. Look At My Feet (Distance, Light & Sky song)
2. Saturday Moon
3. Time Frames
4. Humanity (New unreleased song)
5. Back Against the Wall
6. Wolfmother
7. Sunflower (Low cover)
8. Walking Downhill (Distance, Light & Sky song)
9. The Lifer (Distance, Light & Sky song)
10. The Sparkle in Our Flaws
11. Disappear
12. Son (Distance, Light & Sky song)
13. Still We Guess
14. Arms Up High

Iscriviti alla newsletter

Condividi il post!