08/02/2023

Electric Callboy + Holding Absence, Milano

08/02/2023

Foy Vance, Milano

08/02/2023

Pvris + Charlotte Sands, Milano

08/02/2023

Beast in Black, Trezzo sull’Adda

09/02/2023

Foy Vance, Bologna

09/02/2023

Foja, Roma

10/02/2023

Diaframma, Bergamo

10/02/2023

Fanfara Station, Poggibonsi

10/02/2023

I Fiumi, Lugagnano

10/02/2023

BardoMagno, Pistoia

10/02/2023

Strana Officina, Torino

10/02/2023

Rancore, Treviso

Agenda

Scopri tutti

Soen live Milano

Imponente formazione svedese composta da artisti di grosso calibro

Spesso ai Soen vengono attribuite forti somiglianze con altre band, specialmente i Tool, come se la loro musica non avesse un’identità propria; invece sono una bellissima realtà del mondo Prog Metal, unici, con un sound che si distingue per i tratti emotivi, quasi onirici di alcuni brani e quelli aggressivi e graffianti di altri. Portano in Italia tre esclusivi concerti, il primo dei quali ai Magazzini Generali di Milano il 7 settembre.

Aprono la serata gli Ocean Hoarse, energica band heavy metal svedese nata nel 2018, e i francesi Lizzard con la loro musica rock-metal che presentano dal 2006. Il pubblico si accalca in transenna aspettando loro, i Soen, imponente formazione svedese composta da artisti di grosso calibro, provenienti dal Metal estremo e non. Attualmente abbiamo Martin Lopez alla batteria (Opeth, Amon Amarth),Oleksii Kobel al basso, Cody Ford alla chitarra, Lars Enoch Ahlund alle tastiere e chitarra ,mentre la splendida voce appartiene a Joel Ekelof, originariamente lead vocalist dei Willowtree. Una voce che sa interpretare e modulare eccezionalmente bene i sentimenti espressi nei brani di questa band e che ha incantato anche chi li ha conosciuti per la prima volta.

Nel 2010, proprio Ekelof avvia una nuova esperienza musicale, insieme al batterista Lopez, fondando i Soen con cui ha pubblicato cinque album: il primo, “Cognitive”, pubblicato il 15 febbraio 2012 per la Spinefarm Records; “Tellurian”, uscito il 31 ottobre 2014 sempre per Spinefarm Records; “Lykaia”,uscito il 3 febbraio 2017 per Warner Bros Records; “Lotus”, rilasciato il primo febbraio 2019 tramite Silver Lining Music, e poi l’ultima creazione, “Imperial”(da cui prende il nome il tour europeo), rilasciato il 29 gennaio 2021 sempre per Silver Lining Music, mixato e masterizzato da Kane Churko che a sua volta ha lavorato con nomi come Ozzy Osbourne e Bob Dylan.

Questo ultimo lavoro dei Soen, “Imperial”, è il più graffiante e  aggressivo; nato proprio nel periodo della pandemia Covid-19, ha come filo conduttore la condizione umana, con testi provocatori e riflessivi insieme, i suoni si alternano tra tonalità forti e poi leggere e melodiose, evocando nel pubblico presente i sentimenti altalenanti che tutti abbiamo provato nel periodo della pandemia.
I Soen non hanno alcun timore di sfidare la percezione della vita stessa,con le otto canzoni che spaziano tra frustrazione, disperazione e speranza. Brani tratti da questo album, come “Illusion” e “Modesty”, raggiungono una ricchezza e una sfaccettatura di sensazioni, di forza e poesia pura per le orecchie e la mente di chiunque le sappia ascoltare.

Il 18 novembre 2022, i Soen pubblicheranno per Silver Lining Music il nuovo film concerto “Atlantis“. Il live, registrato presso gli studi Atlantis Grammofon di Stoccolma, che hanno visto registrare molti artisti internazionali, vede il supporto di un’orchestra di otto elementi.
Un estratto, “Trials”, è visibile su YouTube, ma e siamo sicuri che questo nuovo lavoro dei Soen saprà incontrare l’apprezzamento dei fan vecchi e nuovi, grazie al sound di questa band, che si è dimostrato unico, vivo, intenso anche dal vivo.

Articolo e foto di Simona Isonni

Set list Soen Milano 7 settembre 2022
1. Monarch
2. Deceiver
3. Lunacy
4. Martyrs
5. Savia
6. Lumerian
7. Covenant
8. Modesty
9. Lucidity
10. Antagonist
11. Illusion
12. Lascivious
13. Jinn
14. Lotus


Iscriviti alla newsletter

Condividi il post!