16/04/2024

Patrick Wolf, Roma

16/04/2024

Erlend Øye & La Comitiva, Milano

16/04/2024

Cristina Donà e Saverio Lanza, Pisa

16/04/2024

Spite, Milano

16/04/2024

Tré Burt, Savona

17/04/2024

Benjamin Ingrosso, Milano

17/04/2024

The Jesus And Mary Chain, Milano

17/04/2024

Erlend Øye & La Comitiva, Torino

17/04/2024

Patrick Wolf, Milano

17/04/2024

The Jesus And Mary Chain, Milano

17/04/2024

Twenty One Pilots, Bologna

17/04/2024

Tré Burt, Milano

Agenda

Scopri tutti

The Tallest Man On Earth Live Pistoia Blues

Performance strepitosa sotto il temporale e nonostante i vestiti delle canzoni siano scarni

The-Tallest-Man-On-Earth-Live-Pistoia-Foto_Michele-Faliani

Il cortile della Fortezza Santa Barbara, intimo e raccolto, ha ospitato il 7 luglio il concerto anteprima del Pistoia Blues Festival 2022, protagonista The Tallest Man On Earth, al secolo Kristian Matsson. Un palco spoglio, senza scenografia, con solo un piano elettrico, un amplificatore per chitarra e poche luci: per accendere la magia bastano le canzoni di questo ragazzo svedese, palesemente ispirato da Bob Dylan ma che riesce a proporre un Folk-Rock originale e interessante.

Dopo un primo pezzo con l’elettrica (“The Gardener”) Cristian passa all’acustica per altri due brani, la ballata “1904” dylaniana fino al midollo e “Rivers”, splendida ed emozionante. Appena si siede al piano, da dietro alle mura della Fortezza comincia ad avvicinarsi un temporale, con tuoni e fulmini che illuminano il cortile; prima di metà concerto, mentre una dopo l’altra si susseguono le belle canzoni e le numerose chitarre di Kristian, inizia la pioggia e purtroppo gran parte della platea abbandona il proprio posto e cerca rifugio sotto l’arco alla sinistra del palco.

Una parte di fan incalliti resiste stoicamente sotto palco, e la scaletta subisce un’inaspettata variazione: sotto una pioggia gelida e fortissima inizia il fingerpicking di “I Will Follow The Rain”, accolta da un’ovazione.

Matsson continua ad incantare il pubblico, saltando come un pazzo su un palco ormai semiallagato, regalando una performance strepitosa nonostante i vestiti delle canzoni siano ovviamente scarni e qualcuno si lamenti che qualche anno fa a Bologna, in versione full band, fosse meglio di stasera. Noi non gli diamo retta, e ci reputiamo fortunati di aver ascoltato un artista dalle doti incredibili e che non si è assolutamente risparmiato. E siamo sicuri che se fosse stato per lui ci sarebbe stato spazio anche per le due canzoni del bis previste dalla set list. Insomma, pioggia a parte, Pistoia Blues 2022 è cominciato con il botto.

Articolo e foto di Michele Faliani

Set list The Tallest Man On Earth Live Pistoia Blues

1. The Gardener
2. 1904
3. Rivers
4. There’s No Leaving Now
5. The Running Styles of New York
6. I’ll Be a Sky
7. Wind and Walls
8. Dark Bird Is Home
9. Love Is All
10. It Will Follow the Rain
11. King of Spain
12. Revelation Blues
13. Somewhere in the Mountains, Somewhere in New York
14. I’m a Stranger Now
15. The Dreamer

© Riproduzione vietata

Iscriviti alla newsletter

Condividi il post!