14/04/2024

Dotan, Milano

14/04/2024

Myrkur, Milano

14/04/2024

Yard Act, Milano

16/04/2024

Patrick Wolf, Roma

16/04/2024

Erlend Øye & La Comitiva, Milano

16/04/2024

Cristina Donà e Saverio Lanza, Pisa

16/04/2024

Spite, Milano

16/04/2024

Tré Burt, Savona

17/04/2024

Benjamin Ingrosso, Milano

17/04/2024

The Jesus And Mary Chain, Milano

17/04/2024

Erlend Øye & La Comitiva, Torino

17/04/2024

Patrick Wolf, Milano

Agenda

Scopri tutti

While She Sleeps live Padova

Metal esplorato con la voglia di trarne un’identità il più personale e unica possibile

Il 17 agosto al Parco della musica di Padova la serata è dedicata al Metalcore dei While She Sleeps. Il caldo torrido sembra preparare il terreno a una musica che chiama a sé un pubblico infuocato: i cancelli aprono alle 19.30, gli amanti del metal sono già pronti a entrare per prendersi il posto migliore in transenna.

Despite Exile

Ad aprire le danze i Despite Exile, gruppo italiano che porta sul palco del Parco della Musica il loro PostDeath Metal, sinergia di potenti riff, drumming incendiario e growl intensi. Una performance energica che ha acceso immediatamente il pubblico dimostrando che questo gruppo è una forza da non sottovalutare che vuole prendersi il suo posto nella scena metal.

Dead Like Juliet

Se i Despite Exile hanno scaldato per bene la serata, dopo di loro, i Dead Like Juliet hanno tenuto alto il livello. Il sestetto dal Merano arriva sullo stage con una carica impressionante, corse e salti tutto a suono del loro hardcore, suono grezzo e graffiante modellato da synth melodici. Il palco sembra essere troppo stretto per loro, così da finire la performance suonando in mezzo al pubblico in uno stage diving di alcuni componenti della band.

Dead Like Juliet

Tanto i Despite Exile quanto i Dead Like Juliet hanno offerto due esibizioni di altissimo livello che non si vedono spesso per dei gruppi di apertura, ora però è arrivato il momento dei While She Sleeps, il tempo di asciugarsi il sudore e reintegrare con qualche birra e di corsa alla transenna davanti a uno stage completamente spento, una sorta di quiete prima della tempesta.

While She Sleeps

All’improvviso dal buio del palco si accende una luce blu sul fondo e cinque sagome vengono illuminate in controluce; una voce forte e graffiante fa salire in un unico boato le urla prima disordinate del pubblico: al ritmo di un pogo che si forma immediatamente tra la gente, cominciano il concerto con la canzone “Sleeps Society” i formidabili While She Sleeps.

While She Sleeps

La band britannica nasce ufficialmente nel 2006 a Sheffield. I due cantanti della formazione iniziale (Jordan Widdowson e Allan Worrall) nel 2009 vengono sostituiti da Lawrence Taylor come frontman del gruppo, mentre il resto della band non ha subito cambiamenti: Mat Welsh alla chitarra ritmica e pianoforte, Sean Long alla chitarra solista, Aaran Mckenzie al basso, Adam Savage alla batteria.

While She Sleeps

La loro musica comincia a prendere piede nell’universo metal già l’anno successivo: nel 2010 partecipano a un tour che fa tappa anche al Sonisphere Festival nel Regno Unito, e con la distribuzione del loro primo ep negli USA, “The North Stands For Nothing”, la loro popolarità prende il volo anche oltreoceano.

While She Sleeps

Il concerto prosegue con “Antisocial” e “You Are All You Need”: la loro carica sembra un crescendo senza fine, tutta la band trasmette un’energia che fa venir voglia di sentirli e risentirli.

While She Sleeps

Non solo Taylor ma anche Welsh, Long e Mckenzie si muovono sul palco con una velocità impressionante, saltano e corrono illuminati dalle luci stroboscopiche; la musica è la base di partenza ma loro fanno letteralmente spettacolo.

While She Sleeps

Proseguono con brani storici ma anche con altri più recenti tratti dal loro ultimo album “Sleep Society”, mentre il pubblico continua ad essere incitato dal loro entusiasmo: la gente non smette di pogare e di saltare a braccia alzate finendo in bellezza con un wall of death iniziato a ritmo di musica.

While She Sleeps

Quando l’ultima canzone arriva alla fine la sensazione è quella di aver partecipato non solo a un concerto ma anche a un progetto più grande, portato avanti da chi ama profondamente il Metal e lo vuole esplorare con la voglia di trarne un’identità il più personale e unica possibile.

Articolo di Perla Suppi, foto di Michele Arduini

While She Sleeps

Set list While She Sleeps 17 agosto 2023 Padova

  1. Silence Speaks
  2. Anti-social
  3. You are all you need
  4. The guilty party
  5. I’ve seen it all
  6. Eye to eye
  7. You Are We
  8. Four Walls
  9. Know your worth (somebody)
  10. Fakers plague
  11. Silence Speaks
  12. Enlightenment(?)
  13. One Step Closer (Linkin Park cover)
  14. Systematic
While She Sleeps
© Riproduzione vietata

Iscriviti alla newsletter

Condividi il post!