14/04/2024

Dotan, Milano

14/04/2024

Myrkur, Milano

14/04/2024

Yard Act, Milano

16/04/2024

Patrick Wolf, Roma

16/04/2024

Erlend Øye & La Comitiva, Milano

16/04/2024

Cristina Donà e Saverio Lanza, Pisa

16/04/2024

Spite, Milano

16/04/2024

Tré Burt, Savona

17/04/2024

Benjamin Ingrosso, Milano

17/04/2024

The Jesus And Mary Chain, Milano

17/04/2024

Erlend Øye & La Comitiva, Torino

17/04/2024

Patrick Wolf, Milano

Agenda

Scopri tutti

Record Store Day 2023

Quasi trecento le pubblicazioni in uscita il 22 aprile

A Como, organizzato da Alta Fedeltà all’Officina della Musica, la festa inizia giovedì 20 con Garbo per Nel Vuoto, disco di inediti fuori in edizione speciale per il Record Store Day. Il cantautore sarà protagonista di un incontro con il pubblico moderato dal giornalista Alessio Brunialti.

A Firenze, nella culla new wave di Contempo Records disponibile The Metal Machine, l’omaggio ai Kraftwerk dei Dish Is Nein, formazione nata dalle ceneri dei Disciplinatha, pubblicato dall’etichetta discografica dello storico negozio. Sabato disponibile il vinile a un prezzo speciale mentre il giorno dopo Cristiano Santini incontrerà i fan in veste di dj. Da MoveOn, sonorità vicine alla Ninja Tune e alle produzioni di Mr.Scruff caratterizzano i dj set di Biga, Mirko Casalini, Mystic Valley, Shaka, Kimbo con live painting di ATW Collective e Colla Colla Colla.

A Milano, da Reverend, Greta Carraro presenta il libro Storia Di Una Pantera di Alberto Zanini. Un romanzo sui movimenti dei diritti civili in America, sullo sfondo un dj set tra vinili soul e funk dello stesso autore. Più rock la giornata di Psycho, tra space (Da Captain Trips), cinematic songwriting (Luca Olivieri/Andrea Zampieri), blues’n’roll (One Horse Band), shoegaze psych (swan*seas), cantautorato (Max Forleo) e psych/trip hop (Pinhdar).

Da SEMM a Bologna, roccaforte di Best Art Vinyl Italia, si incorona la migliore copertina di dischi italiana del 2022, mentre in vetrina girano i vinili con DJ Nero, Daniele Rumore, Frank Agrario, Paolo Scotti, Laura Gramuglia, Fausto Longhi e Alfredo Reni. Disponibile anche la locandina realizzata dall’illustratore Massimo Pasca, stampata anche su una shopping bag.

Da Joe Vinyle Store, a Parma, nel pomeriggio i dj set di Relight Orchestra e DJ Rocca con gli altri artisti coinvolti in Hot Jam, album disco-funk di Joe Vinyle con Joe Mangione, inclusi Danny Losito (voce dei Double Dee), Carol Jiani e Melvin Travis. La sera, il concerto al Bread Lounge Bar nella centralissima piazza Garibaldi e un dj set “only funky music” di Joe Vinyle. Nella stessa città, Vinylistic organizza Soul2Soul da CUBO con Antonio Bacciocchi, giornalista e autore di libri sulle varie declinazioni della black music, a seguire dj set.

A Bassano del Grappa (VI), da Pick Up protagonista il dj set di Giorgio Valletta, co-fondatore della storica club night torinese Xplosiva, Club To Club, firma di Rumore e conduttore su Radio Raheem, mentre a Imperia da TuttoMusica rock’n’roll e northern soul con un dj set di soli 45 giri di Mr. Slavo. Due le iniziative organizzate da Disco Più di Rimini, la Mecca dei dj’s e appassionati di vinili della riviera romagnola. In negozio una consolle a disposizione dei clienti, dopo la chiusura tutti al Ceccarini Cafè di Riccione per Prima Donna Lounge e una line up di dj’s guidati da Roberta Onirika.

Doppio appuntamento a Lucca, da Sky Stone and Songs. Il 22 con il dj set di Markeno mentre il giorno dopo Giovanni Toscano, cantautore, scrittore e attore pisano, in negozio per firmare le copie del debutto Arrogantissimo (LaTarma/Warner). A Pisa, da Sanantonio 42, tra vinili funk/hip hop e streetwear, il dj booth è presidiato da Debra, Federico F, Bud Lee, Keto b2b Vigile.

Da PunkFunk a Palermo la festa si estende anche nello spazio esterno al negozio e fino a tarda sera.
Alessio Ye Olde Man, Vicio Alotta e Pinello dietro i giradischi, il live garage degli italiani Bea Bea Sea e per chiudere un dj set di Franz Barcella, in uscita con un singolo inedito della band di Deniz Tek (Birdman) sulla sua Wild Honey Records.

Da Discoteca Laziale, a Roma nella sala hi-fi in ascolto i vinili del Record Store Day con le ultime novità JBL e Pro-Ject, a Foligno (PG) allo Spazio Astra, un ex cinema riadattato a luogo polivalente con winebar, protagonista il dj set di Bönf, un palco a disposizione dei clienti invece a Lecco da Discoshop.

A Salerno, da Disclan i dj set di Monica Romei e Paolo Caravano e il live dei Nevermind Grunge Band, mentre a Napoli da Fonoteca al Vomero consolle dj aperta e uno showcase a sorpresa. A Taranto, Vinyl Zone e Mexico 70 uniscono le forze per 12H No Stop Da Mezzogiorno A Mezzanotte. Uno showcase con i nuovi mixer analogici Nea Music Inside testati dai dj’s Cristian Rot Dervisci, Hybrid Set con il live di Sugar Leaves.

Il 2023 segna il primo decennale dell’edizione italiana del Record Store Day, a cui aderiscono oggi 230 negozi di dischi indipendenti. Il Record Store Day è nato nel 2007 negli Stati Uniti, da anni è la festa musicale più partecipata al mondo in un solo giorno.

Radio Capital, radio ufficiale dell’iniziativa, dedicherà al Record Store Day alcuni appuntamenti speciali nel palinsesto di sabato 22 aprile.

Per info sugli altri eventi si rimanda al sito e ai canali social italiani.

Edizioni speciali di classici del rock e rarità da John Lennon, Simple Minds, The 1975, David Byrne, Marc Almond, Pearl Jam e Miles Davis, Zero, De Andrè, Battisti, Dalla e Banco del Mutuo Soccorso: quasi trecento le pubblicazioni annunciate dall’industria discografica in uscita il 22 aprile per il Record Store Day, l’iniziativa americana che quest’anno in Italia festeggia il primo decennale.

Cassaforte degli album solisti del co-fondatore dei Beatles, la John Lennon Estate e Universal Music pubblicano il boxset di Gimme Some Truth di John Lennon, una versione espansa della celebre raccolta formata da nove EP in vinile bianco, cartoline esclusive, poster, adesivi e booklet.

Come ogni anno, molti i titoli in esclusiva e disponibili per la prima volta in vinile. Dal sound avventuroso di Neapolis dei Simple Minds a Crosseyed Strangers: An Alternate Yankee Hotel Foxtrot dei Wilco, con registrazioni inedite del famoso album nominato ai Grammy, mentre A Secret Life di Marianne Faithfull prodotto da Angelo Badalamenti, debutterà anche in versione cd. Il secondo album dei The 1975, I Like It When You Sleep, for You Are So Beautiful yet So Unaware of It, risplende di nuova luce nella versione con la BBC Philarmonic Orchestra e debutta in vinile Wake Up and Smell the Coffee dei Cranberries, con la copertina disegnata da Storm Thorgerson.

David Byrne pubblica l’integrale di The Catherine Wheel, un’opera funk composta per la danzatrice e coreografa Twyla Tharp insieme a una all-star band che include Bernie Worrell e Brian Eno. Di quest’ultimo arriva Forever Voiceless, la versione strumentale del suo ultimo album Foreverandevernomore, invece da Marc Almond ritroviamo Fantastic Star in un doppio vinile con tracce esclusive.

Come da tradizione, numerosi anche i dischi dal vivo di artisti molto amati. Da Show dei Cure, un’edizione curata personalmente da Robert Smith al leggendario Live 1977 dei Fall, da Bella Donna Live 1981 di Stevie Nicks fino a Give Way dei Pearl Jam, registrato a Melbourne Park nel 1988 e adesso al suo debutto mondiale anche in versione cd.

Tra gli anniversari, si segnalano quello dei Duran Duran con Carnival Rio, una raccolta di remix per celebrare i quarantanni di Rio, contemporaneo di A Kiss In The Dreamhouse di Siouxsie & The Banshees. Sono cinquanta gli anni di Don’t Shoot Me, I’m Only The Piano Player di Elton John, come Cameo di Dusty Springfield e il Miles Davis di Turnaround: Rare Miles from On The Corner Sessions, un album di outtakes dalle sessions di On The Corner, con Herbie Hancock, Marcus Miller, Lenny White, Ron Carter e John Scofield.

Tanti anche gli artisti italiani che ritornano sugli scaffali di oltre duecento negozi di dischi indipendenti del nostro Paese. Di Fabrizio De Andrè arriva Faber-Periodo Karim, un boxset di 45 giri masterizzati in analogico, un’opera di restauro del suono sulle prime registrazioni della sua carriera. Da Nuvole Barocche a E Fu La Notte a Carlo Martello Torna dalla Battaglia di Poitiers, con i testi di Paolo Villaggio, fino alle due versioni di La Ballata del Michè.  Non Basta, Sai / In Mezzo ai Guai è il singolo di debutto di Renato Zero, ormai introvabile nella versione originale, mentre del Banco del Mutuo Soccorso saranno in vendita Donna Plautilla e Il 13. Colorati il doppio di Caro Amico Ti Scrivo di Lucio Dalla e Anima Latina di Lucio Battisti, fino all’outsider Enzo Carella con Se Non Cantassi Sarei Nessuno, un concept album ispirato all’Odissea di Omero.

Tra le colonne sonore, sono quattro i titoli di Morricone incluso il cult Senza Sapere Niente di Lei dal film di Luigi Comencini. Cannibal Holocaust di Riz Ortolani ipnotizza tra atmosfere acustiche e divagazioni funk-rock, il duo garage psichedelico francese The Liminanas con il tedesco David Menke è dietro le musiche di Thatcher’s Not Dead, un film che racconta la Lady di ferro.

La lista completa di tutti i dischi disponibili nei negozi italiani su www.recordstoredayitalia.com

© Riproduzione vietata

Iscriviti alla newsletter

Condividi il post!