18/07/2024

The Warning, Bologna

18/07/2024

Ottodix, Treviso

19/07/2024

Rufus Wainwright, Melpignano (LE)

19/07/2024

Marlene Kuntz, Bologna

19/07/2024

Vintage Violence, Soriano nel Cimino (VT)

19/07/2024

Vinicio Capossela, Otranto (BA)

19/07/2024

Tre Allegri Ragazzi Morti, Roma

19/07/2024

Teenage Dream Party, Sarzana (SP)

19/07/2024

Dropdead, Piacenza

19/07/2024

A Forest Mighty Black, Montecchio Maggiore (VI)

20/07/2024

Laufey, Gardone Riviera

20/07/2024

Nick Mason, Bologna

Agenda

Scopri tutti
Francesco Marras

Francesco Marras “It’s me!”

Eccellente chitarrista, brillante compositore e arrangiatore, doti chiaramente espresse in questo terzo album solista

Francesco Marras è un musicista sardo, e mi piace considerarlo uno dei “nostri” fiori all’occhiello, all’attivo cinque album pubblicati con la metal band italiana Screaming Shadows, due album solisti strumentali, e dal 2020 è entrato a far parte della mitica band della NWOBHM Tygers of Pan Tang, insieme a Jack Meille, due italiani per i mitici Geordie da Newcastle upon Tyne, città natale di tanti altri miti inglesi tra i quali Eric Burdon, Brian Johnson e Sting.

Francesco è un eccellente chitarrista, oltre che brillante compositore e arrangiatore, e il tutto viene chiaramente espresso in questo suo terzo album solista, “It’s me!”, i suoi riff affondano le radici nel classic heavy rock britannico, Purple family, Zeppelin, Uriah Heep, strizzando l’occhio agli States di Guns n’ Roses e Dead Daisies; i suoi soli sono belli e mai fini a se stessi, frasi veloci, modernità nel suono, ma quello che più mi piace, il tocco e la melodia, che nel fraseggio, seppur molto tecnico, sgorga sempre piena di passione. C’è freschezza d’idee nel songwriting in un genere ormai datato, che non può, per forza di cose, offrire niente di nuovo, ma ancora super gradito all’ascolto, Heavy Rock, Blues e Rock and Roll fatti bene sono ancora marchi di gran divertimento e passione.

In questo suo terzo album solista Francesco oltre suonare e programmare praticamente tutto, canta, e direi anche bene; alla batteria di uno dei miei pezzi preferiti “Take My Hand” si avvale di Bodo Schopf, drummer di un idolo assoluto, Michael Schenker, e dell’organista Marco Cossu in tutto l’album. Oltre il citato pezzo spiccano i tre singoli scelti per promozione all’album, “You Set My Heart On Fire”, “Money Talks”, e la ballata finale “Closer To The Edge”, ben scritte e rappresentative dell’intero lavoro, che sicuramente sarà apprezzato dagli amanti del genere.

Sarà disponibile sulle principali piattaforme di download digitale e ordinabile in formato cd dal sito ufficiale dell’artista www.francescomarras.com

Articolo di Francesco Bottai

Tracklist “It’s me!”

  1. Money Talks
  2. Take My Hand
  3. You Set My Heart On Fire
  4. We Take The Blue Away
  5. The Thrill Of The Hunt
  6. Lady Of Ice
  7. In The Name Of Rock And Roll
  8. Do You Hear Me Now?
  9. Embrace The Silence
  10. Closer To The Edge

Line up: Francesco Marras vocals, guitars, bass, banjo and drums programming / Bodo Schopf drums on track 2 / Marco “Lord” Cossu Hammond, piano / Marco Garrucciu backing vocals / Emanuele Martinez violin on track 10

© Riproduzione vietata

Iscriviti alla newsletter

Condividi il post!