22/07/2024

Loreena McKennitt, Roma

22/07/2024

Kool & The Gang, Bologna

22/07/2024

Goran Bregovic, Ostia Antica (RM)

22/07/2024

Max Gazzé, Sarzana (SP)

22/07/2024

Banco Del Mutuo Soccorso, Agerola (SA)

22/07/2024

Vasco Brondi, Roma

23/07/2024

JB, Montefiascone (VT)

24/07/2024

Loreena McKennitt, Udine

24/07/2024

Marlene Kuntz, Roma

24/07/2024

Cristiano De André, Cernobbio (CO)

24/07/2024

Lauryyn, Rocca di Braccio (PG)

24/07/2024

Kool & The Gang, Taranto

Agenda

Scopri tutti

Blazing Eternity “A Certain End of Everything” video-première

Band danese pionieria del Melodic Doom/Goth Metal

Il combo doom/gothic metal danese Blazing Eternity è tornato con un nuovo album. “A Certain End Of Everything” – in uscita il 19 aprile 2024 – è il primo nuovo album dal 2003 di una delle band danesi pioniere del genere melodic doom/goth metal. “A Certain End of Everything” èil secondo singolo in preview dall’album; è una canzone che parla di morte, perdita e lutto, accompagnata da riff di chitarra piangenti, batteria pesante e voce cruda, condita da un finale grandioso.

“A Certain End of Everything” è composto da sette nuovi brani, tra cui il primo singolo “One Thousand Lights”, già pubblicato. La musica ha l’atmosfera e l’impronta ben nota dei Blazing Eternity: un mix di doom/gothic metal malinconico, epico e atmosferico, con chitarre piangenti e voci aspre. L’album è cupo ma con una certa bellezza che brilla nell’oscurità – e con testi molto personali che trattano di morte, depressione e tragedie personali. Ma con un barlume di speranza alla fine… Il brano è stato scritto e arrangiato dai membri originali Peter Mesnickow, Morten Kroll Lybecker e Lars Riis Korsholm – con arrangiamenti aggiuntivi di sintetizzatori da parte di Flemming Kaspersen, del gruppo elettronico Delayscape.

I Blazing Eternity si sono formati a Copenaghen, in Danimarca, nel 1993 e hanno pubblicato due demo di successo nel 1996 e nel 1998, che hanno portato a un accordo con la tedesca Prophecy Productions. Ne sono nati i due album “Times And Unknown Waters” (2000) e “A World To Drown In” (2003), oltre a esibizioni in grandi festival come il Roskilde Festival e il Wave Gotik Treffen. Dopo il 2004, la band non è stata più attiva fino al 2011/2012, quando i Blazing Eternity si sono riformati per quattro concerti in Danimarca e Germania.

La band è andata in pausa, ma nel 2018 ha iniziato segretamente a lavorare su nuovo materiale, ma con grandi sfide nel processo. In primo luogo la morte della moglie di lunga data del cantante Peter Mesnickow, Lilja, e in secondo luogo la morte del tastierista live dei Blazing Eternity, Jens Hansen. Due eventi che hanno influenzato molto le nuove canzoni – ma che alla fine hanno portato al nuovo album “A Certain End Of Everything”.

I Blazing Eternity sono confermati al Metal Magic Festival (DK) e al Næstved Metal Fest (DK) nel 2024, ma altre esibizioni dal vivo saranno annunciate in seguito. “A Certain End Of Everything” sarà pubblicato su LP (vinile nero), CD digipack e formati digitali il 19 aprile 2024 via Mighty Music.

Line up Blazing Eternity: Peter Mesnickow vocals / Morten Kroll Lybecker guitars, bass, synths / Lars Riis Korsholm drums Additional live members: Kim Larsen guitars / Magnus Ringling bass / Anders Ro Nielsen keyboards

Digital pre-save link: https://bfan.link/a-certain-end-of-everything
Webshop: https://bit.ly/be-cert
Facebook https://www.facebook.com/blazingeternity
Instagram https://www.instagram.com/blazingeternitydk/
Web https://targetgroup.bandcamp.com/album/a-certain-end-of-everything

© Riproduzione vietata

Iscriviti alla newsletter

Condividi il post!