20/04/2024

Ghostly Kisses, Bologna

20/04/2024

Nobraino, Nonantola (MO)

20/04/2024

Tafuzzy Night, Bologna

20/04/2024

Marlene Kuntz, Bologna

20/04/2024

Gianluca Grignani, Pordenone

20/04/2024

Karma, Verona

20/04/2024

Bengala Fire, San Vito al Tagliamento (PN)

20/04/2024

Lauryyn, Noha (LE)

20/04/2024

Erlend Øye & La Comitiva, Roma

20/04/2024

Simple Minds, Milano

20/04/2024

Daykoda, Torino

20/04/2024

Will Hunt, Buccinasco (MI)

Agenda

Scopri tutti

Electric Boys “Domestic Blitz” video-premiere

Radici nel Groove Rock degli anni ’70 e nel Pop e nella Psichedelia degli anni ’60

Dopo aver accennato al prossimo album con la super-orecchiabile “I’ve Got A Feelin'”, i rocker svedesi Electric Boys sono tornati con “Domestic Blitz”. Questa volta, il Punk ha preso a calci in culo il Funk. È la base perfetta per il messaggio di Conny: conosci la sensazione, quando muori dalla voglia di uscire di casa, stappare delle birre ghiacciate e ascoltare un po’ di rock’n’roll ad alto volume?

Formatisi a Stoccolma nel 1988, gli Electric Boys sono una band con radici nel Groove Rock degli anni ’70 e nel Pop e nella Psichedelia degli anni ’60. Il loro album di debutto acclamato dalla critica, “Funk-O-Metal Carpet Ride” è stato prodotto da Bob Rock (Metallica, Bon Jovi, The Cult, Mötley Crüe) e ha generato il singolo “All Lips ‘N’ Hips ” che ha ottenuto loro una forte rotazione su MTV. Dopo un lungo tour, la band pubblicò “Groovus Maximus”, che ha regalato alla band un altro singolo nella Top 30 di Billboard con la canzone “Mary In The Mystery World”. Il terzo album “Freewheelin'” ha raggiunto il numero 16 nella classifica ufficiale degli album svedesi prima che la band si sciogliesse nel 1994.

Il chitarrista e cantante, Conny Bloom ha iniziato una carriera da solista fino a quando lui, così come il bassista Andy Christell, si è unito al leggendario Hanoi Rocks nel 2005. Nel 2009 hanno iniziato il processo di riunire gli Electric Boys. Hanno pubblicato l’album “And Them Boys Done Swang” nel 2011 e l’acclamato “Starflight United” nel 2014. Nel 2018 è finalmente avvenuto il ritorno agli album in studio, con “The Ghost Ward Diaries”, un disco che non solo ha raggiunto la vetta delle classifiche in Svezia e Danimarca, ma ha anche riportato il suono distintivo degli Electric Boys ai loro innumerevoli fan e nuovi ascoltatori. Circa tre anni dopo, “Ups!de Down”, scritto già in isolamento, ha ripetuto il successo ma ha portato una più ampia gamma di canzoni.

Lineup Electric Boys: Conny Bloom guitar, vocals / Andy Christell bass / “Slim” Martin Thomander guitar / Jolle Atlagic drums

Digital single: https://electricboys.lnk.to/blitz
Webshop: https://bit.ly/eboys-shop
https://www.facebook.com/electricboys
https://www.instagram.com/electricboys/
https://targetgroup.bandcamp.com/

© Riproduzione vietata

Iscriviti alla newsletter

Condividi il post!