06/12/2022

Talèa, Gorizia

06/12/2022

Tre Allegri Ragazzi Morti, Prato

06/12/2022

Voivod, Mezzago

06/12/2022

The Zen Circus, Bologna

07/12/2022

Pierpaolo Capovilla e i Cattivi Maestri, Pordenone

07/12/2022

Talèa, Vicenza

07/12/2022

Voivod, Cagliari

07/12/2022

Tre Allegri Ragazzi Morti, Cesenatico

07/12/2022

Voina + Garda 1990, Bologna

08/12/2022

Voivod, Roma

Agenda

Scopri tutti

Final Stair “Headgames” video

L’uscita dell’album di debutto “Hope” è prevista per il 16 settembre 2022

I Final Stair pubblicano il loro nuovo singolo “Headgames”, accompagnato da un impressionante video musicale. Con questo singolo il tre pezzi berlinese entra in contatto con il proprio io interiore, indagando il tema incredibilmente intimo e delicato della salute mentale. “Headgames” segue dal precedente singolo “Back To Throne”, una traccia che esplora il fantastico mondo popolato da leggende e storie del Medioevo: la rievocazione storica è una delle grandi passioni della band.

I Final Stair hanno già pubblicato sei singoli: “Back To Throne”, “Dreamhunter”, “Hope”, “Illusionist”, “End Of Love” e “Morning Dew”. L’uscita dell’album di debutto “Hope” è prevista per il 16 settembre 2022.

Formata dai fratelli gemelli Istvan e Denes Vörös nel 2012, con l’attuale batterista André Seidel che si è unito nel 2016, la band ha affinato la propria arte e costruito una fedele base di fan in Germania (aiutata dal precedente singolo “Over The Top” ampiamente utilizzato nello show Netflix “Cable Girls”). L’ album di debutto è stato registrato dai membri stessi nella loro sala prove, un luogo in cui potevano dettare il proprio ritmo di avanzamento e sintetizzare scrupolosamente un ampio elenco di influenze nei fondamenti fondamentali che li rendevano unici. Con brani come “Dreamhunter” (una grande vaffanculo a tutti quelli che ci hanno ignorato), “Never Felt Before” (una vecchia canzone che rappresenta le nostre radici grunge) e “Morning Dew” (uno dei nostri più grandi ganci) toccano la grandezza dell’inno di Queens Of The Stone Age, Biffy Clyro e The Killers in modi che sembrano completamente freschi e nuovi, “Hope” sarà senza dubbio ricordato come uno dei migliori debutti rock del suo anno.

La band commenta: Istvan, il cantante della band, è caduto in una grave crisi di vita alcuni anni fa e ha sofferto di attacchi di panico estremi e un intenso disturbo d’ansia che ha preso il controllo completo del suo corpo, della sua anima e della sua vita quotidiana. Era guidato solo dalla paura della paura. Questo circolo vizioso si è concluso con alcol, depressione e giochi mentali che lo hanno reso una persona indifesa. Si è sviluppato in un bambino piccolo e indifeso che non poteva più far fronte alla sua vita.

Final Stair online:
www.finalstair.com
https://www.facebook.com/finalstair
https://www.instagram.com/finalstair/
https://www.youtube.com/finalstair

Iscriviti alla newsletter

Condividi il post!