05/12/2022

Stick to Your Guns + Knocked Loose, Milano

05/12/2022

Airbourne, Milano

06/12/2022

Talèa, Gorizia

06/12/2022

Tre Allegri Ragazzi Morti, Prato

06/12/2022

Voivod, Mezzago

06/12/2022

The Zen Circus, Bologna

07/12/2022

Pierpaolo Capovilla e i Cattivi Maestri, Pordenone

07/12/2022

Talèa, Vicenza

07/12/2022

Voivod, Cagliari

Agenda

Scopri tutti

Johnny Dalbasso “Vampiro” video-première

“In un mondo che va in pezzi c’è bisogno dei pazzi”

“Vampiro” è tratto dal recente album di Johnny Dalbasso dal titolo “Lo Stato Canaglia”, disponibile online in formato digitale dal 27 settembre 2022 su Micidiale Records.

Il vampiro protagonista di questa canzone è un anti-eroe della notte, luogo in cui egli stesso si rintana per sfuggire al giorno e ai personaggi assurdi e crudeli che popolano il mondo diurno. Il pezzo trae ispirazione dal film “Solo gli amanti sopravvivono” di Jim Jarmusch e da un brano poco conosciuto di Bruno Martino, il mitico autore e interprete di “Estate”, dal titolo “Dracula cha cha cha”. La musica è un semplice Rock’n’Roll al servizio di un ritornello con suoni aperti e orchestrali che culmina con il verso “In un mondo che va in pezzi c’è bisogno dei pazzi”. Il video che accompagna l’uscita del singolo, con guest star l’attore Luis Molteni, vede come protagonista un vampiro “dandy”, tra scene da horror b-movie e improbabili inseguimenti che culminano nella classica resa dei conti finale. La regia è stata affidata a Valerio Desirò (regista, sceneggiatore e attore per Maccio Capatonda e The Pills) e la sceneggiatura è stata scritta a quattro mani da Johnny DalBasso e Valerio Desirò.

“Lo Stato Canaglia” arriva a circa tre anni di distanza dall’ultimo fortunato album “Cannonball” (Goodfellas, 2019) e del seguente Cannonball-Tour. Il titolo richiama l’espressione “Rogue State”, con la quale vari presidenti americani hanno appellato gli Stati non allineati al pensiero filo-occidentale, espressione che diventa incipit per riflettere sui vari significati della parola “stato” intesa sia come istituzione sia come descrizione di una condizione passata o presente, ma anche lo stato che postiamo quasi ogni giorno sui social-media, inondando con pensieri non richiesti quella che è la nuova piazza, il nuovo campo di battaglia, il non luogo in cui incontrarci e scontrarci. La seconda parola è “canaglia”, che sembra ormai l’appellativo per tutto ciò che è contro e diverso da noi, per tutto ciò che per ignoranza o per egoistico volere vogliamo screditare.

Il sound passa dal Punk più scarno, allo Stoner, fino a composizioni più articolate con l’ingresso di fiati, pianoforti e sintetizzatori. I testi parlano di evasioni, decisioni azzardate, dubbi, libertà oltre ogni costrizione, rivolte interiori e fughe romantiche. Oltre le mode, oltre i confini stabiliti e le indagini di mercato, in questo 2022 in cui la guerra, l’isolamento sociale, l’inefficacia della politica, un individualismo e una suscettibilità senza precedenti dilagano, “Lo Stato Canaglia”, vuole essere non solo una serie di canzoni, ma un luogo mentale e un Paese in cui convivono tutte le contraddizioni di questo tempo.

Johnny Dalbasso online:
Web site
Facebook
Instagram

Credits del video “Vampiro”
Attori: Luis Molteni (dentista), Johnny DalBasso (vampiro), Federica Balconi (ragazza sala d’attesa) e Andrea Annichiarico (signore sala d’attesa)
Regia: Valerio Desirò
Scritto da Johnny DalBasso e Valerio Desirò
DOP/color correction Apocalipseraw
Assistant director Alessandro Elena
Make-up Artist Chiara Randello
Stylist Michela Bazzardi
Editing Valerio Desirò

Ringraziamenti: Fonderia delle Arti, Studio odontoiatrico Neabios, Nihad Pljevljak, Amel Silnović, Alissa Dokic, Pier Francesco Pasqua.

Iscriviti alla newsletter

Condividi il post!