21/07/2024

Loreena McKennitt, Firenze

21/07/2024

CCCP-Fedeli Alla Linea, Servigliano (MI)

21/07/2024

Carmen Consoli, Gardone Riviera (BS)

21/07/2024

Tre Allegri Ragazzi Morti, Vicenza

21/07/2024

Giuse The Lizia, Molfetta (BA)

21/07/2024

Cristiano De Andrè, L’Aquila

21/07/2024

Rose Villain, Sarzana (SP)

21/07/2024

JB, Canelli (AT)

22/07/2024

Loreena McKennitt, Roma

22/07/2024

Kool & The Gang, Bologna

22/07/2024

Goran Bregovic, Ostia Antica (RM)

22/07/2024

Max Gazzé, Sarzana (SP)

Agenda

Scopri tutti

Pandem “Ora chi pagherà” video-première

Ritmiche reggae, rock e latine, in pieno stile del cantautore toscano

Pandem è un giovane cantautore grossetano classe 1995, ama sperimentare e viaggiare fra vari universi musicali. Canta in italiano e francese, alternando ritmiche reggae, rock e latine. “Ora chi pagherà” è un brano in cui si respira il peso del tempo vissuto dalle generazioni attuali, protagoniste di un’epoca in cui vengono al pettine i nodi lasciati dalle generazioni passate. Il brano è stato registrato allo studio Plastic Sun di Firenze, prodotto da Guido Melis e Iacopo Meille e distribuito dalla Red Cat Music.

Il videoclip è nato dal progetto patrocinato dalla Regione Toscana “Fuori dal Comune”, creato e realizzato dalle associazioni Arezzo Che Spacca e Farrago, nei comuni di Siena, Grosseto ed Arezzo. Il bando era diviso in due: parte video e parte musica. Per il video erano richiesti volontari con o senza esperienza che avrebbero fatto parte dell’équipe di produzione e realizzazione del video, affiancati dai professionisti dell’associazione Farrago. La parte musica prevedeva la candidatura di una canzone su cui sarebbe stato poi realizzato il video, e una consulenza sulla performance live in sala prove e la stesura di un rider tecnico professionale.

Dopo essermi candidato e aver vinto come progetto musicale sono stato comunque integrato anche nella sezione video viste le mie esperienze e competenze nel campo. 48 ore per immaginare e realizzare il clip ambientandolo in zone della città designate dal Comune per essere riqualificate. A Grosseto il video si svolge sulle Mura Medicee del centro storico, sia all’esterno che nei locali del Cassero Senese. Per la stesura del video io ho dato degli input su cui Farrago e i volontari sviluppavano idee, che successivamente mi venivano proposte, e così via. Abbiamo collaborato strettamente, su tutti gli aspetti del video e mi sono trovato benissimo con il regista di Farrago Luca Bizzarri, il direttore della fotografia Thomas Bartolini e il produttore esecutivo Luca Giustini, come allo stesso modo ho scoperto delle persone veramente interessanti fra i volontari. In un giorno abbiamo steso sceneggiatura, shooting plan, e tabella di marcia, per poi girare tutto il giorno dopo in una full immersion molto stimolante. La post-produzione è stata curata da Farrago con cui ho potuto interagire durante il montaggio per dare dei feedback.

Pandem online:
Facebook https://www.facebook.com/Pandem.it/
Instagram https://www.instagram.com/p.a.n.d.e.m/
YouTube https://www.youtube.com/channel/UCcakElvdEAWhalx4eZHgUlA

© Riproduzione vietata

Iscriviti alla newsletter

Condividi il post!