12/07/2024

Coldplay, Roma

12/07/2024

Fantastic Negrito, Sarroch

12/07/2024

Ludovico Einaudi, Pompei (NA)

12/07/2024

The Divine Comedy, Peccioli (PI)

12/07/2024

CCCP-Fedeli Alla Linea, Romano D’Ezzelino (VI)

12/07/2024

Marlene Kuntz, Romano D’Ezzelino (VI)

12/07/2024

Motta, Padova

12/07/2024

Lucio Corsi, Castelfranco di Sotto (PI)

12/07/2024

Vinicio Capossela, Perugia

12/07/2024

Tre Allegri Ragazzi Morti, Livorno

12/07/2024

Piero Pelù, Bergamo

12/07/2024

Don Antonio, Carmignano (PO)

Agenda

Scopri tutti

The New Death Cult “Superglue” video

Rock alternativo impenitente intriso di chitarre melodiche e riferimenti grunge

Potente, orecchiabile e stimolante: The New Death Cult pubblicano “Superglue”, un altro ipnotizzante inno rock. La band suona un Rock alternativo impenitente intriso di chitarre melodiche e riferimenti grunge. Il loro brillante songwriting, fuso con una rinfrescante franchezza su questioni sociali e ambientali, li ha resi una delle nuove band più in voga in Norvegia. Il loro nuovo singolo “Superglue” non fa eccezione: la canzone è un commento sul paradosso dei social media e su come crei una discordia tra aspirazioni impossibili e la nostra stessa realtà.

Brillante incrocio tra Queens of the Stone Age, Biffy Clyro e Blur, The New Death Cult mescolano l’eclettica atmosfera degli anni ’90 con il rock alternativo moderno. Dopo l’uscita del loro album di debutto nel 2019 acclamato dalla critica, la band è andata in tour con band come Wheel e Djerv, e ha fatto diverse apparizioni ai festival, prima di dirigersi in studio per registrare il loro nuovo lavoro.

Esteticamente, The New Death Cult esplora il punto di fusione tra Heavy Rock e testi ispirati dall’amore per l’umanità e il pianeta terra, attingendo allo stesso pozzo di Rage Against the Machine e Muse. Il suono risultante si distingue come organico e autentico senza fronzoli ma fresco e moderno nel vasto oceano della musica rock contemporanea.

L’uscita del loro album è prevista per il 2023.

The New Death Cult line up: Jon Vegard Naess Vocals, Guitar / Eirik Naess Lead Guitar / Vegard Liverød Bass / Anders Langset Drums

© Riproduzione vietata

Iscriviti alla newsletter

Condividi il post!