06/12/2022

Talèa, Gorizia

06/12/2022

Tre Allegri Ragazzi Morti, Prato

06/12/2022

Voivod, Mezzago

06/12/2022

The Zen Circus, Bologna

07/12/2022

Pierpaolo Capovilla e i Cattivi Maestri, Pordenone

07/12/2022

Talèa, Vicenza

07/12/2022

Voivod, Cagliari

07/12/2022

Tre Allegri Ragazzi Morti, Cesenatico

07/12/2022

Voina + Garda 1990, Bologna

08/12/2022

Voivod, Roma

Agenda

Scopri tutti

Editors live Genova

Il concerto è un lungo viaggio tra le migliori canzoni di 20 anni di musica

Editors-Foto_Michele-Faliani2022

Una vecchia canzone di Fossati comincia con i versi Chi guarda Genova sappia che Genova si vede solo dal mare. Dal Porto Antico, dove ha sede il Balena Festival e dove siamo andati il 19 luglio per l’unica data italiana estiva degli Editors (torneranno in ottobre per due nuove date), è quasi così: un tramonto bellissimo che illumina la lanterna e i palazzi a due passi dal mare, mentre le navi da crociera salpano passando dietro il palco dove nel frattempo c’è il non certo memorabile set di apertura dei Coach Party.

Quando è il turno degli Editors, intorno alle 22:30, tutti hanno ormai finito di mangiare, e l’arena appare affollata da oltre mille persone impazienti di riascoltare Tom Smith e soci. I cinque Editors iniziano il loro set sotto una pioggia di luci rosse, eseguendo il nuovo singolo “Heart Attack”, apripista del nuovo album “EBM” in uscita il 23 settembre prossimo. Sarà ancora il ‘solito’ indie-rock ispirato dalle band inglesi degli anni 80 (Joy Division, Echo & The Bunnymen e anche Cure), ma cavolo che bella canzone. Più avanti nella set list troveranno posto altri due estratti dall’album che sta per nascere, e sembra proprio che sarà uno dei dischi migliori di questo 2022.

Tom Smith si alterna fra pianoforte e chitarra, mostrando tutte le sue capacità vocali e il suo smisurato carisma di frontman. Il concerto è un lungo viaggio tra le migliori canzoni di 20 anni di musica, da “Papillon” a “Munich”, da “Frankenstein” a “An End Has A Start”, fino alla canzone che porta uno dei titoli più belli della storia, “Smokers Outside The Hospital Doors”, un autentico inno piazzato fra i bis prima del gran finale con l’emozionante “No Sound But The Wind”.

Oltre un’ora e mezzo di grandi canzoni e di grande spettacolo, che potremo rivivere il prossimo autunno quando gli Editors torneranno con “EMB” fresco di stampa e con una scaletta rinnovata. Siete avvisati, non lasciateveli sfuggire.

Articolo e foto di Michele Faliani

Set list Editors 19 luglio 2022 Genova

1. Heart Attack
2. The Racing Rats
3. Bones
4. Papillon
5. Frankenstein
6. Bricks and Mortar
7. Magazine
8. Karma Climb
9. Violence
10. No Harm
11. An End Has a Start
12. Blood
13. Kiss
14. Sugar
15. The Phone Book
16. Smokers Outside the Hospital Doors
17. Munich
18. No Sound but the Wind

Iscriviti alla newsletter

Condividi il post!