08/02/2023

Electric Callboy + Holding Absence, Milano

08/02/2023

Foy Vance, Milano

08/02/2023

Pvris + Charlotte Sands, Milano

08/02/2023

Beast in Black, Trezzo sull’Adda

09/02/2023

Foy Vance, Bologna

09/02/2023

Foja, Roma

10/02/2023

Diaframma, Bergamo

10/02/2023

Fanfara Station, Poggibonsi

10/02/2023

I Fiumi, Lugagnano

10/02/2023

BardoMagno, Pistoia

10/02/2023

Strana Officina, Torino

10/02/2023

Rancore, Treviso

Agenda

Scopri tutti
Big-Mountain-County

Big Mountain County “Somewhere Else”

Grandi riff di chitarra che si alternano a synth acidi e atmosfere sognanti

Psych Rock per il nuovo millennio, i Big Mountain County tornano con un nuovo album in uscita il 24 gennaio 2020 intitolato “Somewhere Else per l’etichetta Porto Records. “Somewhere Else” nasce durante un periodo forzato di lontananza dai palchi durato circa un anno; in questo lasso di tempo la band romana ha messo a frutto le esperienze maturate e i riscontri positivi ricevuti a fronte della pubblicazione del loro album di debutto del 2015 “Breaking Sound”.

Undici tracce che si fanno ascoltare tutte di un fiato e che riescono a catturare l’ascoltatore anche in virtù di un suono figlio di una maggiore dimestichezza e voglia di indugiare nei piaceri e nelle possibilità creative offerte da uno studio di registrazione.

Gli elementi del Rock dei Big Mountain County sono sempre presenti, grandi riff di chitarra e groove a piene mani che si alternano a synth acidi o atmosfere più sognanti, parti vocali che si muovono su vari livelli intente a guidare o incorniciare differenti situazioni sonore.

Messo da parte il prevedibile e inutile gioco delle assonanze e fatto un passo in più dentro a questo lavoro, risulta impossibile non farsi catturare dal beat ossessivo e contagioso di “Dust” e dalle sue chitarre allucinate. Impossibile altresì sfuggire alla propensione dance di brani come “Dancing Beam” e “Just A Boy” o negarsi alle promesse da grande hit psych pop di un pezzo come “Contéz” con le sue contaminazioni acid jazz.

Quando la band si tuffa in atmosfere più alienate tocchiamo forse i massimi vertici in fase di scrittura e ci troviamo fra le mani pezzi come la title track, per la quale è stato confezionato anche un video, o “Lost Summer”. Il resto dell’album si divide fra ottime melodie a volte incastonate su mantra chitarristici come nel caso di “Yellow Morning” o riff dal sapore garage come “Tonite”. “Don’t Feel Like” mantiene la tensione alta con un approccio piuttosto aggressivo mentre “Far Away” è una cavalcata chitarristica dal battito elevato.

“Somewhere Else” ci ricorda in maniera efficace quanto sia ancora possibile produrre ottima musica rock quando ci si approccia con mente aperta e passione pur rimanendo all’interno di certi canoni, con la consapevolezza, come nel caso dei Big Mountain County, che detti canoni non sono da considerarsi dei limiti bensì delle porte di accesso a nuovi scenari.

Articolo di Andrea Bartolini

Track list “Somewhere Else”

  1. Dust
  2. Somewhere Else
  3. Yellow Morning
  4. Dancing Beam
  5. Just A Boy
  6. Just The Same
  7. Contéz
  8. Tonite
  9. Don’t Feel Like
  10. Far Away
  11. Lost Summer

Line up Big Mountain County: Alessandro Montemagno voce, chitarra / Francesco Conte chitarra, synth / Wolfman Bob basso / Bruno Mirabella batteria

Iscriviti alla newsletter

Condividi il post!