Le Ren

Le Ren “Leftovers”

Una delle voci più interessanti del nuovo cantautorato nord-americano, con il suo stile ispirato e particolare, dai colori vintage e dalle sfumature country

Dopo l’EP “Morning & Melancholia”, uscito nel 2020, la folk singer Le Ren – nome d’arte dell’artista canadese Lauren Spear – debutta con l’album “Leftover”, pubblicato il 15 ottobre per Secretely Canadian. “Leftovers” avrebbe dovuto essere registrato a Los Angeles all’inizio del 2020, ma la pandemia ha sconvolto i piani e ha costretto la cantautrice a ripensare completamente il progetto, regalandole il tempo di rivedere e rinnovare brani già scritti e di scriverne di nuovi. 

Nell’aprile 2021, grazie all’incontro con il produttore Chris Cohen, ha finalmente preso forma l’idea definitiva, frutto di una proficua collaborazione con Kori Miyanishi, Cedric Noel, Saltwater Hank (Jeremy Pahl), Eliza Niemi, Kaïa Kater, Aaron Goldstein, Buck Meek e Tenci (Jess Showman), che hanno registrato le rispettive parti separatamente, sparsi per tutto il Nord America. 

Le Ren è originaria di Montreal ed è una delle voci più interessanti del nuovo cantautorato nord-americano, con il suo stile ispirato e particolare, dai colori vintage e dalle sfumature country; le tracce che compongono la tracklist sono un collage di piccole storie di vita, esperienze passate, rivissute per dare loro un nuovo significato alla luce del vivere presente: Quando penso agli avanzi (leftovers) penso a cose che sono state lasciate da parte” dice Lauren, “quando vengono ripresi o ricordati, possono trovare un nuovo scopo… Così ‘avanzi’ finisce per rappresentare una raccolta di sentimenti e momenti del passato che ancora rimangono importanti nel mio presente.

Il disco si apre con “Take On Me”, un’intensa ballata folk quasi a nuda voce, ode a un amore che ha cambiato forma ma non è andato perduto, che immediatamente porta altrove. La voce di Le Ren è un mix incredibile di nostalgia e modernità e questo è in fondo il punto di forza di un’artista che non può che ricordare la musica di un passato glorioso (c’è un po’ di Joni Mitchell, di Joan Baez, qualcosa di Neil Young nella scrittura, e un raffinatissimo tocco Country\Bluegrass), ma lo fa lasciando un segno proprio, nuovo, capace di stupire e attrarre irrimediabilmente.

La seconda traccia “Dyan”, delicata e accattivante, con gli archi ad arricchirla dolcemente, è anche il singolo che ha anticipato la pubblicazione, dedicato alla madre della cantante. La riflessione sulla maternità torna anche in “I Already Love You”, scritta per un possibile figlio futuro, mentre “Annabelle and Marianne” e “Friends Are Miracles”, spostano l’attenzione sull’amicizia, sulla tenerezza e sul senso di supporto che essa regala.

Le Ren è un artista matura, consapevole, che arriva dritta al punto davvero con poco, parlando di microscopici granelli di vita in un modo così pulito e intenso da risultare irresistibile.

L’ultima traccia “May Hard Times Pass Us By” chiude il cerchio di questa decina di pezzi che camminano sul filo delle connessioni umane e degli eventi che le disegnano e talvolta le interrompono, con una malinconia di fondo che tuttavia non perde la speranza e la gratitudine per l’esistenza, anche nella sua incomprensibilità: canzoni d’amore per sè e per chi cammina sulla stessa strada, esplorando l’intimità nelle sue forme più diverse, la paura, il dolore e insieme la bellezza di condividersi con l’altro.

Articolo di Valentina Comelli

Track List “Leftovers”

1. Take On me
2. Dyan
3. Was I Not Enough?
4. I Already Love You
5. Who’s Going to Hold Me Next?
6. Your Cup
7. Annabelle and Marianne
8. Willow
9. Friends Are Miracles
10. May Hard Times Pass Us By

Iscriviti alla newsletter

Condividi il post!

02/12/2021

Claudio “Gallo” Golinelli, Pistoia

02/12/2021

Andrea Chimenti, Roma

02/12/2021

Nanowar of Steel, Campobasso

03/12/2021

Nanowar of Steel, Bari

04/12/2021

Nanowar of Steel, Cosenza

04/12/2021

Roberto Angelini, Pisa

05/12/2021

Andrea Chimenti, Taranto

05/12/2021

Roberto Angelini, Milano

07/12/2021

Nanowar of Steel, Firenze

08/12/2021

David “Boosta” Dileo, Roma

09/12/2021

Flavio Ferri, Pistoia

11/12/2021

Lovesick Duo, Bologna

Agenda

Scopri tutti