Lester Greenowski

Lester Greenowski “Kover All Over” 

Per amanti dei KISS e del Rock’n’Roll senza tanti fronzoli

I dischi tributo sono quasi sempre oggetti particolari, album che tranquillamente possono essere considerati, a seconda dei casi, mere produzioni commerciali o sinceri atti d’amore verso un particolare artista, lavori che essendo spesso di raccolte di vari gruppi, vari stili e vari modi di interpretazione risultano anche difficilmente valutabili nel loro insieme. In questo caso invece ci troviamo fra le mani un album tributo ai KISS, dal 23 maggio su tutte le piattaforme digitali, eseguito dall’italianissimo Lester Greenowski, “Kover All Over” contiene undici rivisitazioni di altrettanti classici del quartetto di NYC, un voglia di riscoprire con orecchio nuovo e il cuore aperto le proprie radici musicali.

Lester Greenowski è un rocker che non ha mai fatto mistero delle sue influenze hard rock come KISS, Cheap Trick e AC/DC uniti a quell’attitudine stradaiola che viene da band come The Ramones, Dictators, NY Dolls e Heartbreakers. Non nuovo a omaggi verso la band di Stanley e Simmons, Lester Greenowski ha infatti già partecipato al tributo “We Keep On Shoutin’ – Not Your Average Kiss Tribute” album uscito in memoria del fotografo Alex Ruffini i cui proventi furono poi devoluti all’associazione da quest’ultimo fondata a sostegno dei pazienti oncologici.

Lester celebra la band a modo suo, con l’aiuto di qualche ospite, dando nuovi colori a questi pezzi oramai immortali rimanendo comunque su un approccio molto rock’n’roll, spianando con una cura a base di tempi velocizzati e chitarre sporche dei mid-tempo cadenzati come “I Love It Loud” e “New York Groove”, da notare una doppia versione di “Radioactive”, una prima in apertura dell’album molto rock’n’roll e una a chiusura dell’album “Radioattiva” con testo in italiano e con un arrangiamento diverso.

Spiccano anche un trattamento alla Motorhead per “Parasite” e una versione stupenda di “Got To Choose” probabilmente la migliore in questo pacchetto di cover. Unico appunto, pur decisamente opinabile, la scelta di includere brani che erano a loro volta delle cover, “New York Groove” e “Kissin’ Time”, anziché pescare da un catalogo di originali vastissimo e pregiato.

Un più che convincente album, per amanti dei KISS e del Rock’n’Roll senza tanti fronzoli e ovviamente per conoscere un artista che ha anche molto del suo e del quale potreste innamorarvi.

Articolo di Andrea “Ace” Bartolini

Track list “Kover All Over”

  1. Radioactive
  2. Got To Choose
  3. New York Groove
  4. Kissin’ Time
  5. Cold Gin
  6. Strutter
  7. Parasite
  8. It’s My Life
  9. Getaway
  10. I Love It Loud
  11. Radioattiva

Line up: Lester Greenowski Vocals, bass, piano, guitars, drums / Vinn Borawski Guitars, bass / Dave Furlani Drums / Faz La Rocca Vocals / Irene Viboras Vocals / Il Nino Guitars / Matteo Bassoli, Bass, vocals / Nick Mantoan Guitars / Paul Del Bello Bass, vocals, cowbell / S.J. Aschieris Guitars / Dado Bertonazzi Drums

Iscriviti alla newsletter

Condividi il post!

29/06/2022

Michael Monroe, Milano

29/06/2022

99 Posse, Bologna

29/06/2022

Skunk Anansie, Roma

29/06/2022

Placebo, Mantova

29/06/2022

Irene Grandi, Perugia

29/06/2022

Alice Cooper, Milano

30/06/2022

Willie Peyote, Roma

30/06/2022

Brunori Sas, Roma

30/06/2022

Lacuna Coil, Milano

30/06/2022

Skunk Anansie, Padova

30/06/2022

Marky Ramone, Bergamo

Agenda

Scopri tutti