02/10/2022

Counting Crows, Padova

02/10/2022

Ministri, Bologna

02/10/2022

Marlene Kuntz, Palermo

03/10/2022

Sigur Ros, Padova

03/10/2022

David Keenan, Torino

03/10/2022

Will & The People, Milano

03/10/2022

Godspeed You! Black Emperor, Roma

04/10/2022

Sigur Rós, Milano

Agenda

Scopri tutti
Mad Symphony

Mad Symphony “Mad Symphony”

cCinque tracce per le quali il termine “classe” risulta quanto mai appropriato

Il 13 maggio 2021 è uscito l’omonimo debutto della band canadese Mad Symphony, cinque tracce per le quali il termine “classe” risulta quanto mai appropriato. Anticipato a febbraio da un singolo “Truth In The Shadows”, colpevolmente non incluso nel loro mini lp, questa era già una traccia che chiariva abbastanza bene le idee sulla proposta dei Mad Symphony, un Hard Rock melodico venato di AOR e Prog.

Questi ragazzi di Vancouver, non proprio alle prime armi, provengono da svariate esperienze all’interno della scena hard rock e grunge locale. Nel 2018 il progetto prende forma per mano del chitarrista Dave Groves e del batterista West Hallam, e stabilita la line up tutte le energie sono state rivolte alla creazione e registrazione di un repertorio, del quale “Mad “Symphony” è la prima compiuta testimonianza.

La band concentra i propri sforzi nel creare canzoni dalle melodie convincenti e accattivanti: “Do It All Over” e “Next Door” sono due pezzi rock con ritornelli super vincenti, mentre “Sell Me Out” elargisce atmosfere metal pop stile Angel e Starz.

Le istruzioni dicono di premere il pulsante con su scritto Rock’n’Roll prima di ascoltare “Nothing”, dopodiché non vi resta che tuffarvi nella finale “Bittersweet Bye Bye”, l’unico pezzo dove la band si abbandona a una struttura più complessa ma sempre coesa e mai dispersiva. Drammatico e potente, si tratta del brano dove la band mette dentro tutte le sfumature di cui è capace, dall’inizio Hard sostenuto da una linea di basso potente fino all’intermezzo di chitarra classica e il finale esplosivo con continui lanci di chitarre e tastiere.

Dispiace che il lavoro termini dopo neanche 30 minuti: non resta che ricominciare dalla traccia numero uno. Questi canadesi, e oramai questa affermazione è quasi legge, sanno proprio il fatto loro.

Articolo di Andrea Bartolini

Track list “Mad Symphony”

  1. Do It All Over
  2. Next Door
  3. Sell Me Out
  4. Nothing
  5. Bittersweet Bye Bye

Line up Mad Symphony

Kevin Wright – Lead vocals, percussion / Dave Groves – Lead guitar, vocals / Ted Tosoff – Rythm guitar, vocals / Mike Russel – Jeyboards, vocals / Amrit Prased, Bass / Wes Hallam – Drums

Iscriviti alla newsletter

Condividi il post!