Mother Island “Motel Rooms” – Go Down Records 2020

Motel Rooms” è il terzo album della band vicentina Mother Island ed è un album che profuma di West Coast come non mai, un album che viaggia con il motore a pieni giri, alimentato da una miscela di psichedelia, Power Pop, Surf e rimandi alle classiche colonne sonore degli Spaghetti Western.

Come spesso accade alle band che vivono on the road buona parte del loro tempo, questo album è la somma di varie esperienze e input accumulati durante i mesi passati a promuovere il loro secondo album. Il tempo intercorso fra un disco e l’altro stavolta è stato più lungo e ha permesso alla band di maturare un suono più completo e ricco di spunti rispetto a quanto proposto in precedenza.

Mother Island

Registrato ancora una volta presso gli Outside Inside Studio, giusto dopo la fine di un loro tour sulla west coast dove la band ha testato dal vivo le nuove composizioni, “Motel Rooms” presenta dieci tracce pubblicate in formato 33 giri alla fine di maggio 2020 con “And We’re Shining” pubblicato in digitale come primo singolo.

Dieci tracce assolutamente convincenti ci accompagnano in questo viaggio, iniziando dalle pulsioni ritmiche e dalle melodie vincenti di “Till The Morning Comes” che personalmente avrei scelto come primo singolo, con “Summer Glow”, “Eyes Of Shadow” e “And We’re Shining” la prima parte del disco si muove energicamente fino al break di “We All Seem To Fall To Pieces Alone” una ballata dal sapore tex-mex.

Si riparte con la pompa di “Demons” e  “Santa Cruz” inframezzate da “Song For A Healer” che ci catapulta su una assolata strada in viaggio verso la frontiera messicana, spetta poi a “Dead Rat” dal sapore garage introdurci alla finale “Lustful Lovers”, una crepuscolare ballata dove spicca la prestazione vocale di Anita Formilan e il bel lavoro delle chitarre.

“Motel Rooms” è un ottimo album di una band che è rimasta fedele al suono delle chitarre e ad un certo tipo di sonorità, e al contempo ha cercato di inserire nuovi elementi affidandosi anche a una produzione precisa e calibrata, la qualità della scrittura mette il sigillo a un opera assolutamente convincente.

Articolo di Andrea Bartolini

Track list “Motel Rooms”

  1. Till The Morning Comes
  2. Eyes Of Shadows
  3. And We’re Shining
  4. Summer Glow
  5. We All Seem To Fall To Pieces Alone
  6. Demons
  7. Song For A Healer
  8. Santa Cruz
  9. Dead Rat
  10. Lustful Lovers

Line up Mother Island

Anita Formilan – Vocals

Nicolò De Franceschi – Guitars

Nicola Tamiozzo – Guitars

Giacomo Totti – Bass

Nicola Bottene – Drums