01/02/2023

The Kooks, Milano

01/02/2023

Banco del Mutuo Soccorso, Firenze

02/02/2023

Rancore, Torino

02/02/2023

Blindur, Torino

02/02/2023

Lepre, Terni

02/02/2023

Banco del Mutuo Soccorso, Lucca

03/02/2023

Dead Visions, Bologna

03/02/2023

Big Cream, Bologna

03/02/2023

Tacobellas, Bologna

03/02/2023

Strana Officina, Roma

03/02/2023

Foja, Torino

03/02/2023

Rancore, Brescia

Agenda

Scopri tutti
Muddy Moonshine

Muddy Moonshine “Are We There Yet?”

Il disco suona dannatamente sudista, suona rock e ha le sonorità tipiche del genere

Muddy Moonshine escono il 18 marzo 2022 con “Are We There Yet?”, un bollente disco sotto etichetta Secret Entertainment. Bollente. Si, perché stiamo parlando di una band che ci riserva il calore del Southern Rock tipico degli Stati Uniti del sud. Infatti i Muddy Moonhine sono … finlandesi. Wait. Un attimo. Si, i Muddy Moonshine sono una band della Finlandia che canta di paludi, pistole, caldo e polvere.

Sembra quasi un ossimoro, non fosse che il disco suona dannatamente sudista, suona rock e ha le sonorità tipiche del genere. Ha quella che in gergo si chiama “la botta”, costruita su batterie semplici dirette e potenti, un basso vintage, chitarre sudate e imbrattate di olio motore. Le voci sono gestite in maniera molto corale, quadrata e colorata, ricordano ambienti legnosi e caldi, dove non manca un bicchiere di whiskey per non sentirsi mai soli.

“Are We There Yet?” è composto di 13 brani, ben suonati e freschi (no, non sono concesse battute sul fresco e la Finlandia), accompagnano l’ascoltatore per un tempo sufficiente a finire un paio di birre e questo lo trovo sempre un ottimo inizio. Ho faticato un po’ a trovare materiale precedente rispetto a questa recente uscita e ho scoperto che dipende da numerosi cambi di formazione tra le fila dei Muddy Moonshine. Quindi mi son messo il cuore in pace e ho riascoltato (più volte, a dire il vero) questo attuale lavoro.

Consiglio questo disco a chiunque abbia bisogno di carica, lo suggerisco in caldi pomeriggi, a volumi sostenuti in auto (no, non in coda) o con una birra ghiacciata insieme a parecchi amici. È un disco da volume, da compagnia, da caos. E a noi piace così. South Will Rise Again.

Articolo di Marco Oreggia

Line up Muddy Moonshine: Tuomo Varjola voce / Jonne Rytkönen chitarre / Saku Manninen batteria / Jarmo Ikala chitarre / Kim Sandström basso

Track list “Are We There Yet?

1. “Under the Moon”
2. “Crystal Riders
3. “Sold Out”
4. “Corn Whiskey a Go”
5. “Charm of Drinking Hard
6. “Distilled in Bayou”
7. “Why Why Why”
8. “In a Dream, In a Song, On a Movie”
9. “Keep on Riding”
10. “Into the Night”
11. “Son of a Gun”
12. “One More Time”
13. “Me & You”

Muddy Moonshine online:
https://www.facebook.com/officialmoonshine
http://www.muddymoonshine.com
https://www.instagram.com/muddy_moonshine
https://muddymoonshine.bandcamp.com

Iscriviti alla newsletter

Condividi il post!