04/10/2023

Calibro 35, Roma

04/10/2023

Glüme, Milano

04/10/2023

David Eugene Edwards, Milano

04/10/2023

Alex Usai Band, Milano

04/10/2023

Dan Stuart, Milano

05/10/2023

Pino Scotto, Bergamo

05/10/2023

Emidio Clementi & Corrado Nuccini, Roncade

05/10/2023

Calibro 35, Roma

05/10/2023

Glüme, Roma

05/10/2023

Bruce Soord, Bologna

05/10/2023

Drusilla Foer, Milano

05/10/2023

Matt Corby, Milano

Agenda

Scopri tutti

Sinplus “Waiting for the dawn”

Ep che conferma con forza la scelta sonora e musicale rock della band svizzera

Il 2 dicembre 2022 è uscito per Dream Loud Entertainment l’ep dei Sinplus “Waiting for the dawn” composto da cinque brani prodotti da Matteo Bassi e dai Sinplus stessi, e preceduto dall’uscita del singolo “Wildflower”, che ha confermato sia le nuove sonorità che l’inizio di un nuovo ciclo. Ad ulteriore riprova dell’ottimo momento creativo, la band – composta dai due fratelli Brogetti Gabriel (voce) e Ivan (chitarra e voce) di Locarno sul Lago Maggiore, si appresta a fare uscire un nuovo album di cui presto avremo notizia. 

Hanno scelto di cantare in inglese, a parte qualche notevole eccezione come il brano “Tieniti forte”, nella colonna sonora scritta per gli Europei di Ginnastica del 2016 e cantato in italiano che ottiene il disco d’oro. Nel 2013 si aggiudicano un MTV Award nella categoria ‘Best Swiss Act’ con “Unbreakable”, nel 2014 pubblicano ‘This Is What We Are’, il terzo album che contiene il singolo ‘You and I’ (con la cantante e compositrice californiana Mickey Shiloh) con il quale conquistano un altro disco d’oro. Nel frattempo, si esibiscono anche in apertura di artisti dalla fama internazionale, tra cui Rosette.  

Se è vero che il Rock ‘n’Roll è sempre stato nelle loro corde, nel 2021 con l’uscita di “Break The Rules” si sono riavvicinati alle origini e passioni come attestato anche da “Waiting for the dawn”. Il periodo pandemico è stato evidentemente importante per i Sinplus sia artisticamente che per le scelte sonore e stilistiche; la loro musica ha assunto dei toni e un linguaggio progressivamente più maturi e autentici.

Tutti i brani risultano ben costruiti e piacevoli dalla ballata “Wildflower”, passando per “Dark horse running” graffiante e distorta, all’acida “Need to believe”, fino all’appassionata “Not afraid”. La sezione ritmica, geometrica e lineare, sostiene egregiamente chitarra e voci dei fratelli Progetti.  L’ep contiene anche la bellissima cover ‘Need To Believe’, tributo ai Gotthard, band svizzera che quest’anno celebra i 30 anni di carriera.

I temi del disco non sono nuovi per i Sinplus ma vengono affrontati con maggiore lucidità: il vivere il presente e cogliere l’attimo, ritrovare una relazione come si ritrova un luogo che ci appartiene, l’affermazione di sé. Quest’ultimo tema, già presente in “Unbreakable”, diventa più maturo in “Not afraid” dove si affronta il confronto con il vero nemico: noi stessi. Il lato oscuro, la solitudine, affrontare “le notti difficili” come scriveva Buzzati. Non aver pausa di sé stessi della propria imperfezione. Si può provare e riprovare ma la perfezione porta solo dallo psichiatra.  

Tra frammenti più notevoli dei testi ce n’è uno che, credo, colga lo spirito degli ultimi lavori della band di Locarno We catch the soul tonight, the essence of fears and dreams ignite, a light, it’s gonna be alright, we’ve been down, for so long now… un desiderio di rinnovamento e di tracciare un percorso più vero, più istintivo per Superare la notte, catturare l’anima, l’essenza delle paure e dei sogni si accende, una luce, andrà tutto bene, siamo stati giù, per così tanto tempo….

“Waiting for the Dawn” è un ep rock dai toni profondi e suoni coinvolgenti pronto per essere presentato live con tutta l’energia e l’impatto di cui i Sinplus sono capaci.

Articolo di Mario Molinari

Tracklist “Waiting for the dawn”

  1. Dark Horse Running
  2. Wildflower
  3. Waiting For The Dawn
  4. Not Afraid
  5. Need To Believe (cover Gotthard)

Lineup Sinplus: Gabriel Broggini voce/ Ivan Broggini chitarra e voce

Sinplus online:
Website https://www.sinplus.net/
Facebook https://www.facebook.com/Sinplus/
Instagram https://www.instagram.com/sinplus/

Iscriviti alla newsletter

Condividi il post!