The Pineapple Thief  “Versions Of The Truth” – Kscope 2020

Con “Versions Of The Truth”, in uscita il 4 settembre per Kscope, The Pineapple Thief sembrano voler lanciare un monito già dal titolo: esistono molte versioni della verità, e tutte possono essere considerate legittime. Dipende dal punto di vista. Il segreto sta nel guardare con gli occhi dell’altro, distaccarsi per un attimo dal mantra dell’Io-Io-Io per scoprire che, alla fine, la verità non è affatto assoluta. Incredibile ma vero.

Un approccio profondo, maturo, razionale. Tre aggettivi, guarda caso, che si adattano perfettamente al lavoro della band originaria del Somerset, in Inghilterra.

The Pineapple Thief

L’apertura, affidata alla title-track, è il manifesto programmatico dell’intero album, con la voce armonizzata in un costante connubio ottava bassa/ottava alta che conclude il testo con una domanda: I knocked you out / Is that how you remember it?  “È così che lo ricordi?” chiede il cantante e leader Bruce Soord. L’invito è chiaro: pensaci bene, perché non è detto che quanto ricordi sia la verità; il mio e il tuo punto di vista sono diversi, eppure entrambi validi.

La forza concettuale di questo assunto di base, che c’invita a riflettere sul valore effettivo dell’oggettività, qualora esista, permea tutte le liriche, che spaziano dalle esperienze personali ed emotive (come nella dolce e oscura “Driving Like Maniacs”) alle consapevolezze più generali (come in “Demons”, primo singolo estratto dal disco).

Quante verità esistono dietro al break up di una coppia? Semplice: si tratta di due persone, dunque stiamo parlando di due verità. E quante verità esistono dietro a un complotto governativo? … Ecco, qui le risposte si farebbero così molteplici da destabilizzare anche l’uomo più freddo. I complottisti di ogni ordine e grado potrebbero andarci a nozze col materiale di “Versions Of The Truth”, che sembra chiederci di continuo: quanto sappiamo sulla realtà in cui ci troviamo a vivere, nostro malgrado?

Il lavoro di costruzione concettuale dell’album non si limita alle parole, ma si estende anche sul piano musicale. La band si rivela come un gruppo di capaci alchimisti musicali, i suoni risultano di volta in volta ricercati, perfetti per il contesto, dimostrando che il combo ha un gusto notevole e un background non indifferente. Quando infatti c’è da pescare dal cilindro venature degli ‘80 o dei ‘90, certe suggestioni risultano sempre attualizzate, sia nel timbro che nell’originalità d’arrangiamento. Da questo punto di vista, senza dubbio, un encomio lo merita anche la produzione: omogenea, curatissima, calda, mai finta o eccessivamente edulcorata.

“Versions Of The Truth” è un disco ben strutturato, e se si dovesse trovare un unico difetto della proposta, sarebbe da ricercare nella mancanza di qualche vera “sfuriata sonora”. In alcuni frangenti in cui il significato poteva richiedere maggior foga, o un suono più selvaggio, la proposta rimane comunque mediata, e le urla (reali o metaforiche) restano contenute.

La sottile/gigante differenza fra ciò che è reale e ciò che viene percepito come reale, non era argomento semplice da sviscerare, ma l’esperienza ventennale dei The Pineapple Thief, unita alle giuste domande poste all’ascoltatore, hanno portato a casa l’impresa.

Come in “Stop Making Sense” anche noi, più spesso, dovremmo chiedere all’altro: Oh you / You can see me? Puoi vedermi? Puoi farlo, per come sono davvero? Scommetto che la risposta, affatto scontata, aprirebbe le porte a prese di coscienza preziose.

Articolo di Simone Ignagni

Track List “Versions Of The Truth”
1. Versions Of The Truth
2. Break It All
3. Demons
4. Driving Like Maniacs
5. Leave Me Be
6. Too Many Voices
7. Our Mire
8. Out Of Line
9. Stop Making Sense
10. The Game

Line up The Pineapple Thief

Bruce Soord – Voce, Chitarra
Steve Kitch – Tastiera
Jon Sykes – Basso, Voce
Gavin Harrison – Batteria

The Pineapple Thief Online:
Website – http://www.thepineapplethief.com/
Facebook – https://www.facebook.com/thepineapplethief
Instagram – https://www.instagram.com/thepineapplethief/
Twitter – https://twitter.com/pineapplethief
Spotify – https://open.spotify.com/artist/4lrBMUSk8PiNnCEZfsmPAk
YouTube – https://www.youtube.com/playlist?list=PLE6401DB011BD837E
Apple Music – https://itunes.apple.com/gb/artist/the-pineapple-thief/id278648772