13/06/2024

Crosses, Foligno

13/06/2024

Dropkick Murphys, Milano

13/06/2024

Big Time Rush, Milano

13/06/2024

Dropkick Murphys, Sesto san Giovanni (MI)

13/06/2024

Crosses, Foligno

13/06/2024

Vowws, Foligno

13/06/2024

Altin Gun, Bologna

13/06/2024

CCCP-Fedeli Alla Linea, Roma

13/06/2024

Firenze Rocks, Firenze

14/06/2024

Crosses, Milano

14/06/2024

Gogobo Festival, Bologna

14/06/2024

Big Time Rush, Roma

Agenda

Scopri tutti

Tre Allegri Ragazzi Morti “Garage Pordenone”

Album che abbraccia le radici della band con sincerità e onestà

In occasione del loro trentesimo anniversario, i Tre Allegri Ragazzi Morti presentano “Garage Pordenone”, il loro decimo album, pubblicato il 12 aprile per La Tempesta Dischi. Questo nuovo lavoro, composto da dodici brani inediti, conferma ancora una volta la capacità della band nel coniugare il Rock con lo stile fumettistico, creando un’unica espressione artistica coerente e originale. Il titolo stesso, che potrebbe sembrare una dedica alla città natale del trio, in realtà è ispirato a un garage milanese, centro vitale della scena musicale italiana, il quale suggerisce una prospettiva di evoluzione della band, proiettata con fiducia verso il futuro. Un gesto audace che sembra sfidare il concetto stesso di progresso lineare, ribadendo la determinazione dei Tre Allegri Ragazzi Morti nel perseguire la propria visione artistica senza compromessi.

Le dodici tracce di “Garage Pordenone” spaziano tra filastrocche punkeggianti, ballate acustiche, racconti wave e dichiarazioni esistenziali, mantenendo sempre un tono fresco e contemporaneo che soddisfa appieno le aspettative dei fan più affezionati. Ogni brano rappresenta una finestra aperta su mondi diversi, un racconto da condividere, offrendo agli ascoltatori un’esperienza musicale coinvolgente e multicolore.

Il ritorno dei Tre Allegri Ragazzi Morti con “Garage Pordenone” sembra segnare un momento di riscoperta delle radici musicali del gruppo. In un panorama musicale spesso volatile, la band mantiene salda la propria essenza senza cadere in eccessi di lodi o artifici, confermando la propria coerenza artistica. Nati e cresciuti a Pordenone, i Tre Allegri Ragazzi Morti rappresentano lo spirito appassionato della scena musicale indipendente locale. Il loro percorso artistico è stato caratterizzato da una ricerca costante di autenticità, una caratteristica che si riflette chiaramente nella loro musica, resistendo alle tendenze del momento.

Con “Garage Pordenone”, sembra che la band stia tornando alle origini, riscoprendo l’energia delle prime esibizioni nei locali sotterranei. Le sonorità dirette dell’album riflettono il periodo di crescita e sperimentazione, senza indulgere in aggiunte superflue o artifici, offrendo agli ascoltatori un’esperienza musicale autentica e schietta. Le canzoni dell’album affrontano tematiche diverse con sincerità e ironia, senza mascherare la realtà dietro sofisticazioni o fronzoli, in un’esplorazione profonda e senza compromessi della società attuale. L’album è impreziosito dalla collaborazione di musicisti e produttori di altissimo livello. Tra le tracce figurano le chitarre di Adriano Viterbini, Marco Gortana e Matteo Da Ros, mentre le mani in scrittura sono di Alex Ingram, Andrea Maglia e Wilson Wilson. Alla produzione, il rinomato Paolo Baldini, già autore di importanti dischi del trio pordenonese, conferma ancora una volta la sua maestria nel campo della produzione musicale.

“Garage Pordenone” emerge come un album che abbraccia le radici della band con sincerità e onestà. Le dodici tracce offrono un’immersione autentica nel mondo dei Tre Allegri Ragazzi Morti, senza superficialità né eccessi. Questo disco rappresenta un percorso attraverso la musica della band, invitando gli ascoltatori a esplorare le storie e le esperienze raccontate con una freschezza sorprendente.

Articolo di Silvia Ravenda

Tracklist “Garage Pordenone”

  1. Ho’oponopono
  2. La sola concreta realtà
  3. Mi piace quello che è vero
  4. Jessica Dislessica
  5. Fino a quando dura
  6. Greta la bambina
  7. Robot rendez-vous
  8. oscena
  9. Che cosa hai visto tu?
  10. La misura
  11. Crocchette buone
  12. Torpignattara

Line up Tre Allegri Ragazzi Morti:  Davide Toffolo voce e chitarra, Enrico Molteni basso, Luca Masseroni Batteria

Tre Allegri Ragazzi Morti online:
Website: https://www.treallegriragazzimorti.it/
Instagram: https://www.instagram.com/treallegri/
Facebook: https://www.facebook.com/treallegriragazzimorti/

© Riproduzione vietata

Iscriviti alla newsletter

Condividi il post!