Tygers of Pan Tang

Tygers of Pan Tang “Majors and Minors”

Si tratta di “cavalli di razza” che fanno il loro sporco lavoro come si deve

Tygers of Pan Tang, qui si parla di un mattone della storia della musica. Noi tutti amiamo quell’enorme cattedrale che è la Musica stessa, che ho sempre visto come costruita su innumerevoli mattoni, alcuni più piccoli e altri più consistenti. Da pilastri indiscutibili come Beatles, Rolling Stones, Elvis, Led Zeppelin, Black Sabbath, Queen e Iron Maiden, fino ad arrivare a tutto l’underground che adorna le enormi vetrate con microscopici tasselli. Ora aspetto che rileggiate la lista fatta poco fa, e vi arrabbiate per una mancanza, o ridiate per due mie brevi uscite. Fatto sta che tutto è fondato su mattoni più o meno grandi, e con Tygers of Pan Tang stiamo parlando di una delle belle travi che adornano la volta della navata British Metal.

Il 28 maggio 2021 uscirà il loro nuovo lavoro “Majors and Minors”, sotto etichetta Mighty Music, e ne sono molto felice perché posso averlo per il mio compleanno. Felice sì, perché l’uscita di questa band che ho definito “trave” della NWOBHM, mette insieme una selezione di brani scritti e registrati negli ultimi tredici anni.

È una raccolta? Sì, circa. È un disco per collezionisti? Sì, anche. È un lavoro che esce in due versioni: CD e vinile, a loro volta queste due versioni (non solo “formati”) contengono brani differenti in quanto “Keeping Me Alive” sarà disponibile solo in vinile e cinque brani saranno presenti solo su CD, credo per esigenze di dimensioni del supporto e squisite tattiche commerciali.

Ma cosa ci aspettiamo da questo disco? Beh, intanto essendo una sorta di raccolta, mi aspetto tutti i grandi successi degli ultimi 13 anni di musica, questo è importante per l’impronta sonora della band, che rimane salda sulle origini di quello che è denominato come New Wave of British Heavy Metal e che allo stesso evolve per i nostri tempi. Un bel connubio, no? Ultimi 13 anni in quanto con brani dal 2008 si intende da quando è entrato in formazione il cantante Jacopo Meille, fiorentino DOCG, ma bicolore nell’anima italiana/british (non unico italiano in formazione, ora c’è anche il chitarrista Francesco Marras).

Non farò un track-by-track, molti brani sono già conosciuti sia che siete fan sia che non lo siate, quindi mi limiterò a dire che il risultato alterna brani molto animati e leggeri, tipici pezzoni heavy, e brani dalle melodie maledettamente catchy. La nota di fondo è la potenza delle sonorità tipica del genere e l’esecuzione non penso nemmeno di trattarla in quanto stiamo parlando di “cavalli di razza” che fanno il loro sporco lavoro come si deve.

Tygers of Pan Tang

Rimane da discutere dove ascoltare questo disco. Intanto finalmente parliamo di un lavoro che supera l’ora. Questo è per me un argomento di gioia, in quanto posso ascoltare più di una intera ora di musica diversa. Ho ascoltato il disco sia in cuffia, che in casa, che in auto e ammetto che l’ultimo dei tre ascolti, ad alto volume, permette di godere a sufficienza. È importante fare esplodere il genere e fare esplodere ogni singola frequenza di ogni singolo brano, mentre lo sconsiglio come ultimo ascolto da mettere durante una cenetta romantica. Quindi… godetelo nella vostra libertà mentre sfrecciate in autostrada, e alzate bene i bassi!

L’alternativa interessante all’ascolto su disco sarà vederli dal vivo nel tour che hanno pianificato a inizio 2022, sperando di poterli avere “vicini” quanto prima.

Articolo di Marco Oreggia

Line up Tygers of Pan Tang

Robb Weir – Chitarra / Jacopo Meille – Voce / Gav Gray – Basso / Craig Ellis – Batteria / Francesco Marras – Chitarra

Track list Majors and Minors

Vinile 

  1. Only The Brave
  2. White Lines
  3. Destiny
  4. Damn You!
  5. Keeping We Alive
  6. Hot Blooded
  7. What You Say
  8. Plug Me In
  9. Spoils Of War (Orchestral mix)
  10. Keeping Me Alive (Live in Fismes 2016) – solo su Vinile

CD

  1. Only The Brave
  2. Destiny
  3. She – solo su CD
  4. Never Give In – solo su CD
  5. Worlds Apart – solo su CD
  6. Glad Rags – solo su CD
  7. Let It Burn – solo su CD
  8. White Lines
  9. The Devil You Know – exclusive for CD
  10. Keeping Me Alive
  11. Hot Blooded
  12. Damn You!
  13. Spoils Of War (Orchestral mix)
  14. What You Say
  15. Plug Me In

Tygers of Pan Tang online:
Official site
Facebook
Instagram
Twitter
Youtube

Iscriviti alla newsletter

Condividi il post!

24/09/2021

Zucchero, Verona

24/09/2021

Piero Pelù, Firenze

25/09/2021

Zucchero, Verona

26/09/2021

City of the Sun, Milano

26/09/2021

City of the Sun, Bologna

26/09/2021

Omar Pedrini, Erba

27/09/2021

Sting, Taormina

06/10/2021

Zucchero, Firenze

23/10/2021

Ancillotti, San Marino

Agenda

Scopri tutti