Watchhouse

Watchhouse “Watchhouse”

Sonorità aperte, delicatezza, interazione aggraziata tra voci, violino e mandolino, sono la cifra del duo

Andrew Marlin ed Emily Frantz sono partiti nel 2009 dal North Carolina e per una decina d’anni si sono fatti conoscere come Mandolin Orange, girando U.S.A. ed Europa, conquistandosi un pubblico affezionato. Il 13 Agosto 2021 esce per Tiptoe Tiger Music\Thirty Tigers il nuovo disco “Watchhouse”, titolato da quello che d’ora in avanti sarà il nuovo nome del duo folk. Partner affiatati sul palcoscenico, marito e moglie nella vita.

Dai piccoli club ai grandi anfiteatri, Andrew ed Emily sono cresciuti e hanno portato in giro le loro canzoni intime e delicate, che raccontano i momenti più oscuri e difficili dell’esistenza, fino l’ultimo album “Tides of Teardrops” (2019), che tenta di elaborare la morte precoce della madre di Andrew.

Poi qualcosa è cambiato, anche nella scrittura, che si è fatta più consapevole e piena di speranza, rendendo evidente la necessità di aprirsi a un nuovo modo di pensare: prodotto dallo stesso Marlin e da John Kaufman (The National, Bonny Light Horseman, Taylor Swift), “Watchhouse” – nelle parole del duo – rappresenta infatti una reinvenzione come band ai confini del folk-rock, con qualcosa di sperimentale. Impegnative tanto quanto affascinanti e frutto di un’ispirata ricerca personale, queste nove canzoni regalano uno sguardo su quello che ognuno di noi potrebbe diventare, quando il buio della notte comincia a aprirsi.

Ad anticipare la pubblicazione i singoli, accompagnati da videoclip, “Better Way”, “New Star” e “Upside Down”. Preziosa è l’onestà di ammettere che non siamo più quelli che eravamo un tempo, che qualcosa nella nostra identità – che ci protegge e ci rassicura finché è ferma e solida – è cambiato, insieme allo scorrere del tempo e alle esperienze accumulate: “Watchhouse” è un disco personale e politico, c’è la scoperta di un nuovo sé come genitore, ma anche la consapevolezza di un mondo trasformato, l’esigenza di provare a costruire un’esistenza in cui sia possibile vivere con più gentilezza.

Trovano spazio le sonorità, forse più aperte e arricchite, che già appartengono ai due: la delicatezza, l’interazione aggraziata tra le voci, il violino e il mandolino, come nella bellissima ed evocativa coda strumentale di “Green Mountain”.

Permane la sensazione di una sorta di pace, come se i due avessero trovato una dimensione in cui sentirsi a proprio agio, almeno per ora. È ammirevole trovare il coraggio di mettere in discussione un’immagine che, artisticamente parlando, ti ha definito così a lungo. Non è scontato che il salto nel buio non si riveli deludente e controproducente. Vince anzi su ogni fronte la sincerità di suonare e cantare sempre e solo ciò che senti di essere.

Benvenuti, Watchhouse.

Articolo di Valentina Comelli

Track List “Watchhouse”

  1. Wondrous Love
  2. Better Way
  3. Belly Of The Beast
  4. New Star
  5. Upside Down
  6. Lonely Love Affair
  7. Green Mountain
  8. Beautiful Flowers
  9. Nightbird

Line up Watchhouse

Emily Frantz (Voce, Violino, Chitarra Acustica) / Andrew Marlin (Voce, Chitarra Acustica, Chitarra Elettrica, Mandolino) / Josh Oliver (Chitarra Acustica, Chitarra 12 Corde, Chitarra Elettrica) / Clint Mullican (Contrabbasso) / Josh Kaufman (Organo, Percussioni, Chitarra elettrica)

Watchhouse online:

Website_  https://watchhouseband.com/

Facebook: https://www.facebook.com/WatchhouseBand/

Bandcamp: https://watchhouse.bandcamp.com/album/watchhouse

Spotify: https://open.spotify.com/artist/2WqEbbet6L2ndAbvhRVb2S?si=8C6gQfYHSduXWmwITCD4zA&dl_branch=1

Iscriviti alla newsletter

Condividi il post!

27/06/2022

Patti Smith, Firenze

27/06/2022

James Blunt, Brescia

27/06/2022

Rise Against, Milano

29/06/2022

Michael Monroe, Milano

29/06/2022

99 Posse, Bologna

29/06/2022

Placebo, Mantova

29/06/2022

Irene Grandi, Perugia

29/06/2022

Alice Cooper, Milano

Agenda

Scopri tutti