01/03/2024

Appino, Perugia

01/03/2024

Appino, Perugia

01/03/2024

N*O*Y*S*E, Mezzago (MB)

01/03/2024

David Ellefson (ex Megadeth), Bergamo

01/03/2024

Giorgio Canali & Rossofuoco, Milano

01/03/2024

Davide Van De Sfroos, Gorgonzola (MI)

01/03/2024

Any Other, Bari

01/03/2024

Giorgio Canali & Rossofuoco, Milano

01/03/2024

Adam Bomb, Fondo (TN)

01/03/2024

Ilaria Pilar Patassini, Torino

02/03/2024

James Blunt, Milano

02/03/2024

Filippo Graziani, Pistoia

Agenda

Scopri tutti

Rockets live Firenze

Un ritorno che preannuncia nuove cose, nuova musica, nuovi live set

Al Tuscany Hall di Firenze il 25 febbraio, all’interno dell’evento “L’ultima notte” ci sono i Rockets con un live breve, ma c’è una ragione: sono parte di una grande festa in onore di Mario Mangiarano, il Dj per eccellenza, che ha iniziato la sua mirabolante carriera nelle discoteche intorno al globo proprio con un loro disco. E con loro è salito sul palco (la nostra intervista a Mario).

Ma è stato comunque un vero live, pur condensato, non una comparsata, e un ritorno che preannuncia nuove cose, nuova musica, nuovi live set. Sono loro, i mitici Rockets, sì, sì, proprio loro, in carne e ossa, poco trucco e tanta professionalità. Tante persone erano lì per loro, giovanissimi fan desiderosi di incontrarli, e ovviamente farsi un selfie con loro, che giravano tranquillamente pre-concerto nel teatro, senza essere riconosciuti da struccati. Questa cosa che ci dici ci riempie di gioia, di solito i nostri fan storici sono un po’ agée, come noi (ridono).

Due chiacchiere in camerino pre-show mentre iniziato a vestirsi, e scopriamo subito che le voci che circolavano sulla loro performance in playback sono errate; solo la batteria sarà campionata, il problema tecnico di amplificarla dal vivo era colossale con tutti i cambi di palco previsti e il poco spazio a disposizione. Incontriamo anche Fabri, il nuovo cantante, insieme ai Rockets da due mesi, è il primo concerto con la band.

Quello di stasera lo chiamiamo show-case, durerà 40 minuti, ma torneremo presto a fare concerti interi, stiamo preparando un set da un’ora e tre quarti. Ad aprile uscirà il nostro nuovo album, stiamo finendo registrazione e missaggio, ed è il primo album della storia dei Rockets completamente fatte di cover, tutte da noi ri-arrangiate; ne abbiamo fatte già molte altre in passato, ma sempre inserite sporadicamente negli album come camei. Questo sarà di cover degli anni ’70 tutte rifatte in chiave moderna con il nostro marchio di fabbrica, e con la nuova voce, di Fabrizio. Le cover sono state scelte da Roy, il nostro discografico, legate certo al gusto personale e soprattutto perché brani emblematici di quegli anni ma non inflazionati. Tranne qualche eccezione, sono tutti brani rock. Non hard rock, he! Possiamo dirti che ci sarà un famoso pezzo italiano ri-arrangiato in inglese, però non possiamo svelarti altro! Il resto sono cover di brani americani e inglese. Il disco uscirà anche in formato fisico, in cd e in vinile, e speriamo di uscire ad aprile (stampa dei vinili permettendo). La prima data del tour per la promozione sarà il 27 maggio a Villorba, in provincia di Treviso. Vi aspettiamo!

E noi intanto ci godiamo questi 40 minuti live. Chi si aspettava musicisti tutti argentati, ha trovato un nuovo look, molto più moderno, e rock, quasi aggressivo. Lo show è perfetto, si muovono sul palco proprio come ti aspetti ma molto di più di quello che ti aspetti, il nuovo vocalist è uno showman esperto che sa coinvolgere e attrarre attenzione a ciò che fanno: musica, e non solo spettacolo. La set list scorre via veloce, troppo veloce, ci divertiamo da morire, cantando a squarciagola canzoni che pensavamo seppellite, almeno per quanto mi riguarda, nei ricordi adolescenziali. Live breve, ma è valsa la pena esserci!

Articolo e foto di Francesca Cecconi

Set list Rockets Firenze 25 febbraio 2023

  1. Anastasis
  2. Ecelctric delight
  3. Future woman
  4. On the road again
  5. Our rights
  6. Futture game
  7. Non stop
  8. Galactica
© Riproduzione vietata

Iscriviti alla newsletter

Condividi il post!