01/12/2022

Irene Grandi, Bologna

01/12/2022

In Flames + At The Gates, Milano

01/12/2022

Elisa, Trieste

01/12/2022

David “Boosta” Dileo, Trento

02/12/2022

Elisa, Trieste

02/12/2022

Davide Van De Sfroos, Parma

02/12/2022

Tre Allegri Ragazzi Morti, Napoli

02/12/2022

Punkreas, Cagliari

02/12/2022

Red Beach, Bergamo

02/12/2022

Haggard + Eternal Silence + Dragonicon, Novara

Agenda

Scopri tutti
Angel Olsen Big Time

Angel Olsen “Big Time”

Un disco per scoprire l’anima di una delle migliori songwriter degli ultimi anni

C’è un verso nell’ultima canzone di questo disco, intitolata “Chasing the sun” che potrebbe essere considerato come la chiave di tutto il nuovo lavoro di Angel Olsen, “Big Time”, fuori il 3 giugno 2022 per la Jagjaguwar: Andrò ovunque tu vada, sarò in un posto nuovo / Non vedo l’ora di fare qualsiasi cosa con una come te intorno. Ovvero, la rinascita dopo che la vita ti ha messo in ginocchio. Sì, perché questo “Big time”, sesto album della cantautrice di Ashville, (la nostra recensione del precedente “Whole New Mess“) è un lavoro nato dalle ceneri di un rapporto sentimentale, dal difficile coming out di qualche tempo fa e dalla morte di entrambi i genitori a poche settimane l’uno dall’altra.

Un disco difficile, doloroso e bellissimo, con cui la Olsen si mette a nudo, adesso che il tempo fa il suo dovere e rende il dolore più sopportabile, e la relazione con la scrittrice Adele Thibodeaux sembrerebbe averle dato un po’ di serenità. 10 canzoni per 46 minuti di musica, prodotta da Jonathan Wilson che ha avuto il grande merito di aggiungere un po’ di “sporco” al suono tipico di Angel; come nel caso della title-track, un ¾ polveroso con la pedal steel in primo piano, oppure nell’iniziale “All the good times”, con un crescendo irresistibile di fiati e chitarre elettriche, oppure ancora nella struggente “Go home”, in cui una drum machine accompagna la Olsen nel suo urlo disperato (I don’t belong here / Nobody knows me / I feel like dying).

Insomma, avrete capito che ci troviamo davanti ad un lavoro che non sarà proprio il disco ideale da ascoltare in macchina, ma è a mio parere uno di quei dischi che dureranno nel tempo proprio perché chi riuscirà ad abbandonarsi a più di un ascolto, scoprirà l’anima di una delle migliori songwriter degli ultimi anni, una donna meravigliosa dalla voce splendida e dal coraggio indubitabile.

Articolo e foto di Michele Faliani

Track list “Big Time”

1. All The Good Times
2. Big Time
3. Dream Thing
4. Ghost On
5. All The Flowers
6. Right Now
7. This Is How It Works
8. Go Home
9. Through The Fires
10. Chasing The Sun

Iscriviti alla newsletter

Condividi il post!