08/02/2023

Electric Callboy + Holding Absence, Milano

08/02/2023

Foy Vance, Milano

08/02/2023

Pvris + Charlotte Sands, Milano

08/02/2023

Beast in Black, Trezzo sull’Adda

09/02/2023

Foy Vance, Bologna

09/02/2023

Foja, Roma

10/02/2023

Diaframma, Bergamo

10/02/2023

Fanfara Station, Poggibonsi

10/02/2023

I Fiumi, Lugagnano

10/02/2023

BardoMagno, Pistoia

10/02/2023

Strana Officina, Torino

10/02/2023

Rancore, Treviso

Agenda

Scopri tutti
Singoli #1 2022

Singoli #1 2022

Singoli selezionati nella settimana dal 3 al 7 gennaio

Kick “Rubberlover” co-produzione 2022

Echi post punk e dream noise in questo magnetico e ossessivo singolo dei Kick, improbabile anello di congiunzione fra Cocteau Twins e P.I.L. Grande pezzo.

Ada “Da quando non ci sei” Pioggia Rossa Dischi 2022

Ancora sonorità marcate e senza compromessi per questo ottimo singolo che usa un linguaggio sonoro sopra le righe ma efficace e personale.

Felskinn “Darkness In Your Eyes” Rock of Angel Records 2022

Potenza e melodia in questo ottimo singolo degli svizzeri Felskinn che anticipa il loro quarto album, un must per ogni heavy rocker.

Chris Catena “All About You” self released 2022

Torna Chris Catena con un singolo accattivante che non faticherà a rimanervi in testa, frutto dell’ennesima collaborazione internazionale. “All About You” è una orecchiabile e suggestiva power ballad.

Mike Tramp “You Only Get To Do It Once” Target Records 2022

Dall’Hard Rock al Classic Rock passando per la canzone d’autore con gli USA sempre in mente, come in questo caso. Mike Tramp non delude mai, grande singolo.

Johann Sebastian Punk “Vivo nello scandalo” Cassis Publishing/A1 2022

Una ballad davvero interessante, dai retrogusti multipli: sapore anni ’70 misto a un appeal tutto italiano alla Cremonini, ma con quel tocco di decadentismo in più che non guasta affatto.

Ëlle “Feels” 2022

A cavallo tra il Soul, l’R&B e il Pop nostrano, ecco una miscela che in radio potrebbe funzionare. Una carta che la cantante palermitana Eleonora Meschis può giocarsi bene.

Lazy Queen “Bed/Head” Icons Creating Evil Art 2022

Power Pop malato e poco rassicurante, i Bay City Rollers che incontrano i Joy Division in un loop spazio temporale al JFK su un volo diretto ad Oslo. Una delle band più promettenti del momento.

Cemento Atlantico “El congreso de los Fantasmas” Bronson Recordings 2022

Più che altro un anti-singolo, difficile, oscuro, evocativo… ed è anche per questo che ci piace. Il coraggio dell’espressione, prima di tutto, per un volo sofferto e visivo che lascia il segno.

Articolo di Andrea Bartolini e Simone Ignagni

Iscriviti alla newsletter

Condividi il post!