23/06/2024

IDLES, Padova

23/06/2024

Apolide Festival, Ivrea (To)

23/06/2024

Fontaines D.C., Lido di Camaiore

23/06/2024

Brujeria, Bologna

23/06/2024

La Prima Estate Festival, Lido di Camaiore (LU)

23/06/2024

E, Fano (PU)

23/06/2024

Gossip, Segrate (MI)

23/06/2024

Dogstar, Gardone Riviera (BS)

23/06/2024

Tre Allegri Ragazzi Morti, Ivrea (TO)

23/06/2024

Comeback Kid + Bane, Bologna

23/06/2024

The Smile, Roma

24/06/2024

Paolo Nutini, Lignano Sabbiadoro (UD)

Agenda

Scopri tutti

Singoli #26 2023

Singoli selezionati dal 16 al 25 settembre 2023

Emanuele Coggiola “Il tempo per me” EcoProd
Nuovo singolo per il talentuoso cantautore e polistrumentista fiorentino Emanuele Coggiola, musicista dal grande retroterra; estratto dal suo album in studio “Dopo la pioggia”, pubblicato nel 2022, il brano è inserito nel contesto di un’opera in cui l’artista elabora un percorso di sofferenza personale dopo la quale si riesce a ritrovare la serenità; un momento di rinascita e riapertura verso sé, gli altri e un nuovo orizzonte. Questa catarsi si esprime in un motivo solare, che muove su una bella melodia e uno swing frizzante dalle cadenze tipicamente Rock.

Heather Findlay “Wildflower” Black Sand Records
Nuovo singolo per la celebre artista britannica, già voce di leggendari gruppi Prog come Mostly Autumn e Odin Dragonfly. Il brano giunge a quattro anni di distanza dal suo ultimo full lenght come solista. Heather ci trasporta in un universo bucolico e sognante. La chitarra acustica tratteggia un’atmosfera leggiadra, un clima unplugged che si avvicina a sonorità Folk, pur presentando venature Prog e psichedeliche. Il timbro di Heather è limpido e brioso, a colorare un motivo da lei scritto e arrangiato.

Karma “Goliath” VREC Music Label
Si avvicina l’uscita del full lenght “K3”. Cresce l’attesa per il ritorno sulla scena discografica del gruppo lombardo Karma con questo nuovo singolo “Goliath”, il quarto pubblicato, che è l’ennesima conferma del pregevole album che ci attende. L’intro evocativa di tastiere e synth uniti agli arpeggi di chitarra sono da brividi. La proverbiale potenza della band si scatena subito dopo evidenziando il timbro stupendo di Moretti. I testi giocano sulla biblica vicenda di David e Golia, che diviene spunto di una ricerca introspettiva finalizzata all’accettazione di sé stessi.

Marta Tenaglia “Redemption / Incendio” Costello’s Records
Sicura promessa nel panorama italiano, Marta Tenaglia, giovane e creativa cantautrice milanese, pubblica questo interessante singolo, terzo estratto dal suo album in uscita in autunno. Un motivo dall’ anima vellutata e incandescente al contempo, un invito a non lasciar mai spegnere la nostra scintilla interiore spesso soffocata da una società caotica e insensibile. Sonorità all’avanguardia e morbide onde sonore amplificano la voce sussurrata e raffinata di Marta comunicando emozioni profonde e un senso di rara purezza.

Sarah Mary Chadwick “Someone Else’s Baby” Self release
Sarah Mary Chadwick, affermata cantautrice e polistrumentista neozelandese, pubblica il quarto singolo estratto dal suo nuovo full lenght “Messages To God”, uscito recentemente. Un piano raffinato fa pendant con la sua voce espressiva in un brano impreziosito da un’essenza spirituale e colori vivaci. Le liriche sono improntate verso un sincero racconto esistenziale, un percorso di sofferenza, rinascita e crescita.

The Revangels “Come Back To The Stars” VREC Music Label
Ho ascoltato i The Revangels al Pistoia Blues Festival di quest’anno e mi hanno subito conquistato per la carica e passione esibiti sul palco. Questo singolo, prodotto da Pietro Foresti, è un gustoso anticipo del loro EP che uscirà a novembre. Un sound efficace e senza fronzoli, una ballata che alterna momenti soft a puntate di dinamico rock, con qualche spunto psichedelico. Liriche che si riferiscono a una perdita, vista però come un momento di ripartenza; uno sguardo verso un cielo stellato per misurare la purezza del proprio amore e donargli nuova vitalità.

Recensioni di Carlo Giorgetti

Dion Lunadon “Secrets” In The Red Records
Ci sono artisti che andrebbero premiati per la loro attitudine prima ancora che per le loro opere, eDion Lunadon è sicuramente uno di questi; il suo approccio alternativo e punk eppur scevro da inutili forzature sprizza energia e sincerità, un musicista che predilige l’azione e l’immediatezza al mero calcolo. Il nuovo singolo “Secrets” è un brano esplosivo tradotto anche in immagini dallo stesso artista in un video privo di orpelli ma pieno dell’energia della musica di Dion, come abbiamo detto il Rock’n’Roll è prima di tutto attitudine, una qualità che al nostro non manca sicuramente. Il prossimo suo terzo album, fuori il 14 novembre 2023 con il titolo “Systems Edge” e il tour europeo, Italia compresa che inizierà subito dopo, sono ulteriori banchi di prova che Dion Lunadon non temiamo possa fallire.

Recensione di Andrea Bartolini

Inner Vitriol “Impressioni di Settembre”
Si può rendere omaggio ad un classico senza rovinarlo riuscendo ad essere comunque originali? Gli Inner Vitriol ci sono riusciti con l’uscita del nuovo singolo “Impressioni di Settembre”. Si tratta di una cover del celebre brano della PFM, un classico del Progressive italiano in cui molti si sono già cimentati in passato con diversi risultati. La band bolognese lo rilegge con il suo stile senza stravolgerlo, ma aggiungendo sicuramente dei tocchi molto personali come, ad esempio, la sostituzione della celebre linea di synth originale con una linea vocale. Un omaggio che dà nuova linfa a un classico.

Recensione di Daniele Bianchini

Dinosauri “Combat Folk” Cisco Produzioni
I Dinosauri, e cioè Cisco, Alberto Corica e Giovanni Rubbiani, escono con un singolo inedito a ridosso del nuovo tour che parte il 29 settembre. Un ritorno alla origini con un brano “Combat Folk”, di nome e di fatto, dato che richiama un genere e anche il primo album dei Modena City Ramblers. Un testo impegnato, che graffia, con un ritmo che rimanda agli anni d’oro degli MCR. Ottime le percussioni, e la voce di Cisco è bella calda e matura. Un ottimo pezzo, figlio di un genere fuori tempo.

Recensione di Luca Cremonesi

© Riproduzione vietata

Iscriviti alla newsletter

Condividi il post!