Singoli 12 2022

Singoli #12 2022

Singoli selezionati nella settimana dal 28 marzo al 1 aprile

Stray Gods “Black Horses” Rock Of Angel Records

Nel nome del Metal, ok avrei potuto scrivere nel nome di Steve Harris, ma non ci interessa stare a sottilizzare. A noi questi Stray Gods piacciono e questo nuovo singolo “Black Horses” ci consegna esattamente quello che ci si aspetta, gran voce e grandi chitarre, un bel ritornello tutto stile Maiden ma senza tanti inutili orpelli.

Clan Destino “Manifesto” Sunflower

Un piccolo pezzo della storia della musica italiana degli ultimi trent’anni, si riaffaccia sulla scena con un singolo e un nuovo album in uscita a breve. I Clan Destino sono stata la band di Ligabue per i primi 4 album e svariati tour, la reunion segue la scomparsa avvenuta nel 2020 del bassista e fondatore Luciano Ghezzi. “Manifesto” è un Rock di stampo chitarristico pervaso da una vena acida e molto 70’s, registrato nello studio del Liga e con alla consolle il figlio Lenny. Nelle famiglie del Rock’n’Roll spesso ci si allontana un attimo, ma al ritorno, di solito la porta la si trova sempre aperta.

The Waterboys “Here We Go Again” Cooking Vinyl

Mike Scott e i suoi Waterboys pubblicano “Here We Go Again”, singolo che anticipa il nuovo album in uscita il 6 maggio dal titolo “All Souls Hill”. Canzoncina pop caratterizzata dallo stile vocale interlocutorio e leggermente trasandato di Mike Scott, una riflessione su come non si riesca mai a imparare dal passato e dai propri errori. Mike non ha ancora perso il gusto e la capacità di dire cose serie in modo leggero.

Del Amitri “Gone In A Second” Cooking Vinyl

Del Amitri non sbagliano neanche se si tratta di “scarti” delle session di registrazione per l’ottimo precedente album “Fatal Mistakes”, disco che si è fatto attendere per ben 19 anni. Dai pezzi che non sono stati inclusi in quell’album ad agosto ne verrà fuori un disco nuovo del quale questa piccola gemma è una anticipazione. “Gone In A Second” è semplicemente perfezione in quattro minuti di un Pop Rock semplice e brillante.

Omni Of Halos “You Suck”  Epidemic Records

Gli svedesi Omni Of Halos sono una specie di super gruppo formato da vari membri della scena indie/punk, e “You Suck” è il loro singolo di debutto. Si tratta di rumoroso e trascinante Rock formato da più e più strati di chitarre e con una insolita pedal steel guitar che svetta sulle melodie vocali di Henrik Hjelt Röstberg. Aspettiamo con fiducia l’uscita del previsto Ep.

Tysondog “Cold Day In Hell” From The Vaults

Nuovo singolo per i redivivi Tysondog: “Cold Day In Hell” è un altro antipasto in attesa del nuovo album “Midnight” previsto uscire il 29 aprile. Appartenenti a quella categoria di band della NWOBHM che purtroppo non hanno sfondato, i Tysondog sono ancora legati a quella scena e nel nome di quella continuano per la loro strada con onestà e quel pizzico di sincera disillusione che li ha sempre mantenuti con i piedi per terra, sarà per questo che continuano a rimanerci simpatici e a piacerci.

Kingcrown “To The Sky And Back” Rock Of Angel Records

Nuovo singolo per i Kingcrown, “To The Sky And Back” è tratta dal nuovo album “Wake Up Call” appena pubblicato. La potente voce di Joe Amore ci conduce in questo viaggio di chitarre e melodia fino al cielo e ritorno fra fantasy e cori epici, ma state tranquilli, alla fine si tratta solo di buon classico Heavy Metal.

Working Men’s Club “Widow” Heavenly Recordings

“Widow” è il primo singolo tratto da “Fear Fear”, il nuovo album di prossima uscita di Working Men’s Club. Pesante e martellante Pop elettronico con tracce di 80’s elettro-wave nel proprio dna, ancora in pieno processo di maturazione la giovanissima band mostra già sicurezza a livello creativo e interpretativo, riuscendo ad ampliare i propri orizzonti comunicativi.

Monday Proof “Fortune Teller” Sorry Mom

Dalla provincia di Venezia i Monday Proof ci propongono il singolo “Fortune Teller” che anticipa un nuovo album di prossima uscita. La disperata e disattesa richiesta di comunicazione e la solitudine sono alla base di questo Pop Punk che si muove entro i canoni stabiliti da genere ma con risultati assolutamente brillanti. Fresco, veloce, accattivante.

Articolo di Andrea Bartolini

Iscriviti alla newsletter

Condividi il post!

26/05/2022

Brunori SAS, Jesolo

26/05/2022

Francesco Bianconi, Rovereto

27/05/2022

Punkreas, Bologna

27/05/2022

Bandabardò, Firenze

28/05/2022

Bluagata, Prato

28/05/2022

Crashdiet, Milano

Agenda

Scopri tutti