29/01/2023

Whisky Trail, Firenze

01/02/2023

The Kooks, Milano

01/02/2023

Banco del Mutuo Soccorso, Firenze

02/02/2023

Rancore, Torino

02/02/2023

Blindur, Torino

02/02/2023

Banco del Mutuo Soccorso, Lucca

Agenda

Scopri tutti

Singoli #3 2023

Singoli selezionati nelle settimane dal 15 al 21 gennaio

Tygers Of Pan Tang “Edge Of The World” Mighty Music

Fuori il 20 gennaio il nuovo singolo dei Tygers Of Pan Tang che anticipa il nuovo album che uscirà la prossima primavera. Da un riff di Capitan Robb Weir, sviluppato dal nuovo chitarrista Francesco Marras, il brano ha un sound epico e potente con un ritornello melodico e grandioso e atmosfere orientali che donano maestosità a questo brano che molte bene ci fa sperare per l’album in arrivo.

Motorhead “Greedy Bastards” Silver Lining Music

Nuovo singolo per i Motorhead, “Greedy Bastards” è una delle tracce inedite incluse nella riedizione di “Bad Magic” in uscita a febbraio. Una ballata introdotta da uno spezzone parlato di Lemmy, la cui voce ci fa sempre un certo effetto riascoltare, e poi solo un vero rocker e la sua rock’n’roll band che fanno quello che riesce loro meglio.

Ian Hunter “Bed Of Roses” Sun Label Group LLC

A 13 anni dal suo ultimo album in studio, ritorna Ian Hunter, classe 1939, una delle voci più carismatiche degli ultimi 55 anni. “Bed Of Roses” è tratto dal suo album “Defiance Part 1” che sarà pubblicato in aprile. Un album e un singolo ricco di ospiti stellari, in questo singolo ci sono Ringo Starr e Mike Campbell, che fanno da superbo contorno alla intensa e vissuta voce di Ian e al suo estro compositivo ancora vivido e frizzante. Ben tornato Ian.

Franco Mussida “Democrazia solidale”

Sempre un grande piacere riassaporare la chitarra e la voce di Franco Mussida nel suo nuovo singolo “Democrazia Solidale” estratto dal nuovo album “Il Pianeta Della Musica e il viaggio di Iòtu” un concept album con 13 tracce che gira intorno al personaggio di un bambino e la lotta fra un “Io” accentratore ed egoista e un “Tu” altruista e aperto al prossimo. Ancora una volta un opera di contenuti che trascendono la veste musicale, sempre superba.

The New Pornographers “Really Really Light” Merge Records

“Really Really Light” dei The New Pornographers è un grande singolo e ci riconsegna una band in formissima che si appresta a pubblicare il seguito del loro ultimo album, oramai datato 2019, previsto uscire a marzo. La solita riuscita miscela di Power Pop, maestria vocale e elementi new wave anni ’80 colpisce ancora nel segno.

Siena Root “Keeper Of The Flame” Atomic Fire Records

Uscirà a febbraio il nuovo album degli svedesi Siena Root, “Keeper Of The Flame” è il primo singolo estratto. Un classico Blues Rock che inizia in maniera avvolgente con Hammond, chitarra e la bella voce di Lisa Lystam per poi crescere di intensità con continui interventi di chitarra. Chi conosce la band sa che da queste parti gli anni ’70 non sono mai passati di moda.

Altin Gun “Rakiya Su Katamam” Glitterball Records

Gli Altin Gun, band olandese con radici turche, pubblicano un singolo che farà parte del nuovo album in uscita a marzo. Il brano è una reinterpretazione di un brano dell’artista turco Mustafa Osturk ed è un robusto Psych Funk Rock pieno di oriente e di groove.

Miss Grit “Lain (phone clone)” Mute Artists Ltd

Algido e coinvolgente il suono del nuovo singolo di Miss Grit, tratto dal nuovo album di prossima uscita “Follow The Cyborg”. L’artista di origini coreane ci dona un fulgido esempio di creatività e magnificenza pop condensati in quattro minuti di canzone. Un arte nella quale Margaret Sohn si è già dimostrata maestra.

The Elephant Man “Valerine” Vrec 

Atmosfere psichedeliche e dark, un robusto Rock con venature new wave e elettroniche contraddistinguono il singolo d’esordio di questo super-gruppo dal retroterra internazionale e il cui nome si ispira al celebre film di David Lynch. Il brano anticipa “Sinners”, album che vedrà la luce durante l’anno. Sulla melodia evocativa e il bel ritornello spicca il timbro profondo e avvolgente di Max Zanotti. Introspettivo il testo, rappresentativo del processo mentale di convivenza con qualcosa di oscuro.

Articolo di Andrea Bartolini e Carlo Giorgetti

Iscriviti alla newsletter

Condividi il post!