Rezophonic tour intervista

Rezophonic, nuovi concerti per la super band che porta il proprio messaggio ambientalista sui palchi d’Italia. La nostra intervista Rezophonic è il supergruppo italiano fondato e guidato da Mario Riso. Dopo “L’ultimo fiore del mondo”,

Rezophonic

Rezophonic, nuovi concerti per la super band che porta il proprio messaggio ambientalista sui palchi d’Italia. La nostra intervista

Rezophonic è il supergruppo italiano fondato e guidato da Mario Riso. Dopo “L’ultimo fiore del mondo”, il singolo uscito prima dell’estate che ha sancito il ritorno del progetto Rezophonic alla pubblicazione di materiale inedito, il collettivo musicale inizia il 2020 con una serie di concerti e la pubblicazione di nuovo materiale inedito, sempre con tematiche ambientali.

 

Rezophonic

Intervista a Mario Riso

Considerare Rezophonic un progetto musicale è qualcosa di riduttivo, perché è una bella realtà che finanzia e supporta progetti ambientali e sociali. Cosa ci sarà nel nuovo tour? Hai già una visione dei prossimi progetti di Rezophonic?

In effetti Rezophonic è molto più che un semplice progetto musicale, un vero fiore all’occhiello di cui il panorama musicale italiano dovrebbe andare fiero. Sono sempre esistite operazioni dedicate al supporto di cause benefiche ma non è mai esistito al mondo un precedente come quello proposto dai Rezophonic: una vera nazionale del Rock che da 14 anni porta avanti la propria causa in modo continuativo e soprattutto efficace. Il nuovo tour è stato patrocinato e finanziato dalla S.I.A.E grazie al bando di concorso dal nome “Per chi crea”. Avremo quindi la possibilità di toccare dieci città Italiane con una formazione che vedrà il coinvolgimento di un mix tra artisti spesso presenti e altri under 35. Per concludere, grazie a questo tour avremo l’occasione di pubblicare un nuovo singolo da proporre quanto prima che ancora una volta parlerà di rispetto per il pianeta.       

Dacci qualche anticipazione su “Rezophnic IV”, in uscita nel 2020. Ci sarà un nuovo approccio ai temi ambientali, in questo momento storico dove finalmente i giovani fanno sentire la loro voce in merito? 

Rezophonic in questi anni si è occupato di Africa, acqua, sprechi, e da qualche tempo a questa parte soprattutto di ambiente e rispetto per la nostra amata terra. Diciamo che l’auspicio è che tutto non si riduca a una moda del momento, anche se onestamente devo dire: ben vengano le mode di questo tipo! La terra ha bisogno di noi e ce lo fa capire giorno dopo giorno quindi dobbiamo attivarci tutti per non sottovalutare la situazione e costruire un futuro adeguato per chi verrà dopo di noi.

In 14 anni di attività di Rezophonic, oltre duecento musicisti hanno partecipato alle incisioni e ai live. Come nascono le collaborazioni in questo super-gruppo?

La base di tutto è l’amicizia … la stima ed il rispetto fanno il resto. Sono sempre stato il capitano di questa nazionale ed ho sempre messo la faccia a garanzia dei risultati. 171 pozzi, 15 cisterne e 3 scuole sono i risultati raggiunti da questa squadra meravigliosa.

Rezophonic

A Rezophonic  hanno partecipato negli anni oltre duecento musicisti della scena italiana tra cui membri di LacunaCoil, Negramaro, Negrita, Timoria, Linea 77,  Caparezza e moltissimi altri. Dal 2006 a oggi  il progetto ha all’attivo tre album, “Rezophonic” (2006), “Rezophonic 2 Nell’acqua” (2011), “Rezophonic III” (2014), e numerosi singoli divenuti cavalli di battaglia come “L’uomo di plastica”, “Nell’acqua”, “Dalla a me (io sicuramente non la spreco)” fino a “L’ultimo fiore del mondo”. Un nuovo singolo è previsto per l’inizio del 2020 ad anticipare “Rezophonic IV”. 

Dopo aver raccontato di Africa, acqua, spreco e rispetto nei confronti del pianeta, in un momento storico dove la sensibilità sociale a certi temi sta crescendo esponenzialmente, Rezophonic si candidano ad ambasciatori di un movimento in continua crescita. In 14 anni di attività il progetto ha finanziato 171 pozzi,15 Cisterne per la raccolta di acqua piovana e 3 scuole il tutto in Africa al confine tra Kenya e Tanzania.

Nel 2020 ottenuta la sostenibilità del progetto grazie al bando “Per Chi Crea”, programma promosso dal Mibac e gestito da SIAE, Rezophonic ha già annunciato sui social dieci nuovi appuntamenti dal vivo per portare il proprio messaggio ambientalista in giro per l’Italia. Il nuovo Tour vedrà la prima nazionale in scena il 7 febbraio a Pistoia per poi toccare le città e province di Fermo, Torino, Varese, Roma, Genova, Bergamo, Perugia, Napoli con la chiusura a Milano il 27 Marzo 2020.

Club tour 2020:

07.02.20 Santomato Live Club – Pistoia

14.02.20 Mind Studios – Civitanova Marche (FM)

20.02.20 Sacra birra- Torino

22.02.20 Madhouse Live – Mornago (VA)

28.02.20 Traffic Club – Roma

07.03.20 Crazy Bull – Genova

12.03.20 Druso – Ranica (BG)

13.03.20 Little Prince – Perugia

20.03.20 Sea Legend – Pozzuoli (NA)

27.03.20 Legend Club – Milano

 

Grazie Mario, ci vediamo all’apertura del tour a Pistoia!

 

Articolo di Francesca Cecconi

 

 

 

 

 

 

 

Ti è piaciuto? Condividilo!

22/09/2021

Zucchero, Taormina

22/09/2021

Zucchero, Roccella Jonica

24/09/2021

Zucchero, Verona

24/09/2021

Piero Pelù, Firenze

25/09/2021

Zucchero, Verona

26/09/2021

City of the Sun, Milano

26/09/2021

City of the Sun, Bologna

27/09/2021

Sting, Taormina

06/10/2021

Zucchero, Firenze

23/10/2021

Ancillotti, San Marino

27/10/2021

Lauren Ruth Ward, Bologna

Agenda

Scopri tutti